A Gabriele Lorini il Memorial Caterina Polotti. Il Tc Lumezzane dà l’appuntamento al 2020



Lumezzane, 23 dicembre – Alla vigilia del via non era tra i favoriti, celato dietro la classifica di 3.2 in un tabellone ricco di 3.1, ma si è capito subito che Gabriele Lorini aveva tutte le carte in regola per fare sua la terza edizione del Memorial Caterina Polotti. Un compito che il giovane del Tennis Forza e Costanza ha svolto come meglio non poteva, mettendo tutti in fila nel torneo di terza categoria del Tennis Club Lumezzane, l’ultimo di una stagione particolarmente fitta di eventi e novità per il circolo della bassa Valtrompia. A legittimare il titolo di Lorini, classe 2005, sono le due vittorie ottenute fra quarti e finale: prima ha fatto fuori la seconda testa di serie Matteo Sabbadini, spuntandola con un doppio 6-2, e dopo aver sconfitto anche il 3.3 Matteo Fola (con un netto 6-0 6-1), ha completato l’opera negando il titolo al favorito numero uno Giovanni Marescalchi. 7-6 6-4 il punteggio di una sfida combattuta e spettacolare, che ha visto Lorini chiudere il primo set per 7 punti a 4 nel tie-break e poi trovare l’allungo decisivo nel secondo, fino a farsi un bel regalo di Natale anticipato. 49, in totale, gli iscritti di un torneo che in soli tre anni di vita si è costruito una buona tradizione, ed è andato a chiudere il calendario 2019 degli eventi Fit in provincia di Brescia.

Insieme a un evento del circuito amatoriale Fit-Tpra vinto da Franco Mori, il Memorial Caterina Polotti ha messo fine all’ottima stagione del Tennis Club Lumezzane. Un’annata che ha segnato l’esordio del Bal Lumezzane nel Campionato femminile di Serie A1, ma non solo. “Anche se non è andata come speravamo – dice Alberto Paris, direttore tecnico del Tc Lumezzane nonché capitano della squadra –, le ragazze non hanno affatto sfigurato. Ma il passo falso non ci abbatte: siamo già al lavoro per provare a rinforzare la squadra in vista del 2020”. Tuttavia, la Serie A è solo il fiore all’occhiello di un club che si distingue per l’organizzazione di tanti eventi. Dal torneo di terza categoria al rodeo Open “Memorial Primo Perotti”, più tanti appuntamenti Fit-Tpra. “In rapporto alla struttura – continua Paris –, in termini di eventi organizzati il Tc Lumezzane fa davvero grandi cose. E ha anche una scuola tennis sviluppata a dovere, con una quarantina di bambini che si allenano e si divertono, sotto la guida dei maestri Elisa Belleri e Matteo Zanetti”. Sono loro le anime di una realtà che funziona, e saluta col sorriso un 2019 da ricordare, sotto tanti punti di vista.

RISULTATI
Singolare maschile – Quarti di finale: Marescalchi b. Gargiuli 6-1 6-3, Salvi b. Piovani 6-3 3-6 10/1, Fola b. Giustacchini 6-1 6-2, Lorini b. Sabbadini 6-2 6-2. Semifinali: Marescalchi b. Salvi 6-0 6-4, Lorini b. Fola 6-0 6-1. Finale: Gabriele Lorini b. Giovanni Marescalchi 7-6 6-4.

Area download immagini

Leggi Tutto

Serie A2 2019, tutto pronto al Ct Ceriano per l’esordio contro il Tennis Beinasco



Il CT Ceriano farà il suo esordio nella Serie A2 2019 domenica 13 ottobre in casa contro il Tennis Beinasco

Ceriano Laghetto (MB), 7 ottobre 2019 – L’attesa è finita. Il campionato di Serie A2 femminile 2019 di tennis ha preso il via nelle scorse ore con la prima delle sette giornate della fase a gironi. Esordio posticipato per le ragazze del Club Tennis Ceriano che, domenica 6 ottobre, hanno osservato il turno di riposo programmato e che giocheranno il loro primo match in casa (sui campi veloci del Centro Robur di Saronno) contro il Tennis Beinasco domenica 13 ottobre. La formazione torinese arriverà in Brianza forte dei primi tre punti conquistati grazie al successo per 4-0 contro lo Sporting Club Sassuolo. Tra gli altri risultati del girone B, da segnalare il pari in Alto Adige tra le padrone di casa del Tc Rungg e il Tc Cagliari oltre al 4-0 con cui il Tc Mestre ha superato la squadra B del Circolo Sporting Stampa di Torino. Iniziare col piede giusto sarà fondamentale per la formazione cerianese che, tra novità e conferme, è una delle più attese. Pronto anche il neo capitano della formazione Silverio Basilico: “Il girone è molto equilibrato e in parte questi primi risultati lo dimostrano. Per noi sarà importante giocare partita per partita, senza fare troppi calcoli sugli altri risultati ma cercando di mantenere sempre alti i livelli di forma e concentrazione”.

Area download immagini:

Leggi Tutto

Serie A1, si parte: per Lumezzane girone di ferro con Prato, Tc Genova e Faenza



Foto 1 - Conny Perrin, svizzera classe 1990, è numero 187 del mondo. Sarà la punta di diamante della Bal Lumezzane nel campionato di Serie A1, al via il 13 ottobre

Lumezzane, 9 settembre – L’entusiasmo è alle stelle e l’inizio è sempre più vicino. Sul calendario del Tennis Club Lumezzane il “giorno X” è domenica 13 ottobre, quando la Bal Lumezzane farà il suo esordio nel Campionato nazionale di Serie A1, conquistato con due promozioni consecutive che hanno portato la formazione bresciana fra le prime 8 squadre d’Italia. Il team capitanato da Alberto Paris è stato inserito nel Girone 1, un gruppo di ferro che annovera Tennis Club Prato, Tennis Club Genova 1893 e Club Atletico Faenza, tre delle formazioni protagoniste delle ultime stagioni. Le toscane hanno vinto lo scudetto in quattro delle ultime sei edizioni, mentre le genovesi hanno trionfato nel 2014, disputando altre quattro finali dal 2013 in avanti. Significa che il club della presidente Nerina Bugatti, che ha riportato il tennis bresciano nel massimo campionato nazionale a quindici anni di distanza dal Tennis Forza e Costanza (che giocò l’A1 maschile nel 2004), avrà di fronte un compito particolarmente impegnativo. La voglia di far bene è comunque tanta, anche grazie a tre ottimi innesti nel team che verrà presentato ufficialmente mercoledì 9 ottobre. La novità più importante riguarda la nuova numero 1 del team, la top 200 svizzera Conny Perrin, mentre le altre new entry sono la trentina classe 2002 Melania Delai, una delle giovani azzurre più promettenti, e Rebeka Masar Vieites. Insieme a loro, confermate Ylena In-Albon e Georgia Brescia, così come Svenja Ochsner e le giovani del vivaio De Ponti, Canovi, e Cicognani. Domenica 13 ottobre l’esordio casalingo contro il Tc Prato, prima della trasferta a Genova (20 ottobre) e di un nuovo impegno in casa contro Faenza (27 ottobre). Il 3 novembre la terza e ultima sfida a Lumezzane, contro il Tc Genova. Il campionato prevede sei giornate in tutto, con formula di andata e ritorno: le prime due classificate di ogni girone accedono alla semifinale scudetto; terze e quarte dovranno guadagnarsi la permanenza in A1 nei play-out.

Area download materiale

Leggi Tutto

Flash news – Open Campaccio, il torneo ‘combined’ dai due volti entra nel vivo a Ceriano



Rachele Elisa Zingale
Foto 1 – Rachele Elisa Zingale è una delle giocatrici di casa più attese di questo open (foto Carlo Anastasio)

Ceriano Laghetto (MB), 23 luglio 2019 – È un Open Campaccio dai due volti quello che si sta giocando sui campi del Club Tennis Ceriano nella prima edizione con formula ‘combined’ (maschile e femminile in contemporanea) e che, proprio in queste ore, giunge alle fasi decisive. Da una parte ci sono i volti esperti dei protagonisti che stanno dominando il tabellone maschile, come Jonata Vitari, Massimiliano Dotti e Filippo Dossena, con l’aggiunta di Nicolas Carlone, giovane classe 1996 che aveva già raggiunto la finale nel 2018 e Giacomo Pizzi, 24enne che gioca con i colori di casa. E dall’altra parte ci sono quelli delle giovanissime nel tabellone femminile, della milanese Irene Verzin, delle sorelle Arianna e Serena Paris e di Barbara Dessolis, tutte allineate all’altezza degli ottavi di finale. Nei prossimi giorni in campo anche le teste di serie più ‘alte’ con altre due under 18 del CT Ceriano come Gloria Stuani e Rachele Elisa Zingale. Fuori Alice Dell’Orto, altra giovanissima cerianese che però ha ben figurato superato i primi due turni. Grande assente di quest’anno è Alice Moroni, vincitrice di quattro delle ultime cinque edizioni del torneo. Semifinali in programma venerdì mentre le finali si giocheranno domenica pomeriggio sui campi di via Campaccio. Match decisivo femminile dalle 15.30, a seguire si giocherà quello maschile. L’Open Campaccio “Trofeo Bonadei Peugeot” adesso entra proprio nel vivo.

Area download immagini

Leggi Tutto

Flash news – L’Open Campaccio di Ceriano diventa ‘combined’



Alice Moroni, bergamasca classe 1991, ha vinto quattro edizioni del torneo (foto GDVPixel)

Ceriano Laghetto (MB), 9 luglio 2019 – Tutto pronto al Ct Ceriano per l’Open Campaccio. Quest’anno il doppio classico appuntamento, singolare maschile e femminile, diventa un solo torneo ‘combined’, come i grandi tornei del circuito. L’evento vedrà in campo insieme maschi e femmine e scatterà il 13 luglio proprio sui campi cerianesi di via Campaccio e su quelli del vicino Centro Robur Saronno. Fino allo scorso anno il torneo femminile si disputava in primavera mentre quello maschile andava in scena ai primi di settembre. Da quest’anno, invece, tutti in campo a metà luglio in quello che sarà il primo “Trofeo Bonadei Peugeot” con montepremi da 1.000 euro per ciascun tabellone. “Una scelta quasi obbligata – come spiega il presidente del Ct Ceriano Severino Rocco – perché in primavera tra tornei rodeo e campionati regionali under 13 non abbiamo avuto molto spazio; a settembre invece ci saranno i campionati di Seconda categoria maschili e femminili, in programma a Cagliari, che avrebbero ‘portato via’ molti protagonisti di prima fascia. Per questo – precisa – abbiamo deciso di unire i due tornei e di disputarli su due settimane, fino al 28 luglio”. Attese le conferme di partecipazione di Alice Moroni, vincitrice di quattro delle ultime cinque edizioni del torneo femminile, e di Matteo Volante, che si è aggiudicato la passata edizione dell’Open maschile. Intanto il Ct Ceriano è pronto a schierare ai nastri di partenza una ‘truppa’ di giovani di casa di tutto rispetto, guidata da Nicolò Pirrello e Lorenzo Furia.

Area download immagini

Leggi Tutto

Flash – Il Ct Ceriano sbanca nella tappa casalinga del circuito ‘Fratelli Rossetti’



Foto 1: Anna Menegazzo e Chiara Papi del Ct Ceriano, rispettivamente vincitrice e finalista del tabellone under 16 della tappa cerianese del circutio Fratelli Rossetti
Anna Menegazzo (a sinistra) e Chiara Papi, rispettivamente vincitrice e finalista nell’under 16

Ceriano Laghetto (MB), 11 giugno 2019 – Tre successi tutti in rosa e altrettante finali sono il ricco bottino del Club Tennis Ceriano al termine della tappa casalinga del circuito giovanile “Fratelli Rossetti”, rassegna che quest’anno celebra la sua quindicesima edizione. Nel tabellone under 10 trionfa Martina Morotti che supera in finale Giorgia Buccinotti per 6-3 1-6 6-1 mentre in quello under 12 femminile a vincere al fotofinish è Sophie Ferrario (6-4 5-7 7-5 in finale su Maia Sofia Fossati). Tutta cerianese la finale under 16 tra Anna Menegazzo e Chiara Papi, vinta dalla prima per 6-4 6-0. Bene anche i ragazzi con le finali under 10 e under 12 conquistate rispettivamente da Matteo Mottadelli (sconfitto da Filippo Tomazzolli per 6-2 6-3) e da Alessandro Corsini (battuto da Van Son Didoni per 6-1 7-5). Quest’anno quello cerianese era il quarto ‘round’ di una manifestazione che vedrà il suo culmine a fine agosto con il Master conclusivo in programma al Tc Parabiago. “Il lavoro a livello agonistico di tutti i club, anche sui più giovani, si vede e sta dando i suoi frutti perché abbiamo visto match molto validi e questo è un bene perché testimonia di un movimento in salute”, commenta il presidente del Ct Ceriano Severino Rocco.

Area download immagini

Leggi Tutto

Flash News – Sirmione: il grande giorno è alle porte. Quarti con Dentoni, Brianti, Di Sarra e Scala



Foto 1 - Corinna Dentoni, 29 anni ed ex n.132 Wta, è la prima testa di serie del “1° Trofeo Sirmione - La perla del Lago di Garda”. Venerdì l'esordio, nei quarti di finale

Sirmione, 30 maggio 2019 – L’attesa per vedere in campo tutte le big del “1° Trofeo Sirmione – La perla del Lago di Garda” sta per finire. Il giorno segnato in rosso sul calendario degli organizzatori è ormai alle porte, con un quartetto di 2.1 pronte a fare il loro esordio dai quarti di finale dell’Open da 5.000 euro di montepremi, in programma nel pomeriggio di venerdì. Ma sui campi della Polisportiva Sirmione la giornata sarà viva già dal mattino, con gli ultimi due incontri degli ottavi di finale, che ridurranno a otto le protagoniste in corsa. In uno dei match della mattinata sarà impegnata Alice Vicini, classificata 2.3, una delle grandi protagoniste del giovedì, grazie a due vittorie. La milanese ha battuto prima Francesca Dell’Edera (6-1 6-2) e poi Gaia Squarcialupi (6-3 7-5), e domani se la vedrà con la vincitrice del duello serale di oggi fra l’azzurra Gloria Ceschi e la francese Chloe Cirotte. Per la vincitrice, in palio c’è il duello con la star del torneo Alberta Brianti, ex numero 55 del mondo, in arrivo a Sirmione nel tardo pomeriggio di venerdì. Fra le promosse al week-end decisivo anche l’ottava testa di serie Alessia Bianchi, che ha esordito battendo Anastasia Piangerelli per 6-2 0-6 6-4 e venerdì mattina sfiderà una fra Elisa Visentin e Chiara Mendo, impegnate in serata nei sedicesimi. La giocatrice che uscirà da questa sezione di tabellone sarà l’avversaria della favorita numero uno Corinna Dentoni, una che qualche anno fa, di questi tempi, era impegnata al Roland Garros per il secondo Slam dell’anno. Sempre venerdì anche l’esordio della numero 2 del seeding Federica Di Sarra, che sfiderà Valeria Muratori (3-6 6-0 6-3 a Jelena Simic), e di Camilla Scala, terza testa di serie. La 24enne imolese, da anni di base in Lombardia, inizierà il suo torneo sul Garda contro una fra l’argentina Catalina Pella (6-1 6-4 a Valentina Losciale nel primo incontro) e l’azzurra Clarissa Gai, in un duello che si annuncia imperdibile. Sabato le semifinali, domenica la finale. Con ingresso gratuito.

I RISULTATI DI OGGI
Trentaduesimi di finale: Vicini b. Dell’Edera 6-1 6-2, Visentin b. Piludu 3-6 7-6 6-3.
Sedicesimi di finale: Bianchi b. Piangerelli 6-2 0-6 6-4, Pella b. Losciale 6-1 6-4, Gai b. Guidetti 6-1 6-1, Vicini b. Squarcialupi 6-3 7-5, Simic b. Tiglea 6-2 6-4, Muratori b. Antolini 6-4 7-6. Da concludere in serata: Visentin vs Mendo, Cirotte vs Ceschi.
Ottavi di finale: Muratori b. Simic 3-6 6-0 6-3. Da concludere in serata: Pella vs Gai.

Area download immagini

Leggi Tutto

Flash news – Sirmione si scalda per il gran finale. Giovedì di fuoco con sedicesimi e ottavi



Foto 1 - Catalina Pella, argentina classe 1993, è n.519 Wta. Esordirà a Sirmione giovedì, contro Valentina Losciale

Sirmione, 29 maggio 2019 – In barba al meteo novembrino, che continua a far cadere pioggia, il clima alla Polisportiva Sirmione è sempre più bollente. Perché al termine di un mercoledì on the road, nel quale gli organizzatori sono stati costretti dalle precipitazioni a trasferire alcuni incontri sui campi coperti di Carpenedolo e Bedizzole, il tabellone del “1° Trofeo Sirmione – La perla del Lago di Garda” è allineato ai sedicesimi di finale, pronto per quattro giorni di full immersion. Il più intenso sarà giovedì: previsti sedicesimi e ottavi nella stessa giornata, con dodici incontri in programma (dalle 11) che andranno a definire le avversarie delle prime quattro teste di serie, Corinna Dentoni, Federica Di Sarra, Alberta Brianti e Camilla Scala, tutte attese all’esordio nei quarti di venerdì. Ma già domani inizieranno a scendere in campo alcune big, su tutte l’argentina numero 5 del tabellone Catalina Pella, già n.173 Wta e vincitrice in carriera di 9 titoli internazionali. La sua prima avversaria nell’Open da 5.000 euro di montepremi sarà Valentina Losciale, passata per 7-6 6-2 nel duello con Elena Covi. Giovedì anche l’esordio della bosniaca – cresciuta in Italia – Jelena Simic, un’altra che promette di fare strada, anche se dovrà stare attentissima già al suo primo incontro. Infatti, la 27enne dell’Est Europa se la vedrà con la milanese Cristina Elena Tiglea, reduce dall’esperienza della scorsa settimana al Trofeo Bonfiglio (uno degli appuntamenti per under 18 più importanti al mondo) e già protagonista di due facili vittorie a Sirmione, la seconda quest’oggi contro Giuliana Bestetti, superata per 6-1 6-3. L’avversaria della francese Cirotte Chloe (n. 803 Wta) sarà invece Gloria Ceschi, a segno per 6-2 6-1 su Francesca Bonometti. Promosse a giovedì anche Piangerelli, Gai, Guidetti, Squarcialupi e Antolini.

RISULTATI
Trentaduesimi di finale. Piangerelli b. Avvantaggiati 6-1 6-2, Losciale b. E. Covi 7-6 6-2, Gai b. Chiesa 4-6 6-3 6-4, Guidetti b. Walzl 6-2 6-2, Squarcialupi b. Dessolis 6-4 6-3, Ceschi b. Bonometti 6-2 6-1, Tiglea b. Bestetti 6-1 6-3, Antolini b. Mariotto ritiro.

Area download immagini

Leggi Tutto

Questo sito è full responsive ed è correttamente visualizzabile su ogni dispositivo. Computer, smartphone e tablet di ogni misura...