Ecco i gironi della Serie A1: Crema con Forte dei Marmi, Sassuolo e Siracusa

Foto 1 - Paolo Lorenzi, 37 anni da Siena, è stato n.33 del mondo. È la new entry del Tennis Club Crema per la prossima Serie A1, che scatta il 13 ottobre (foto GAME)

Crema, 9 settembre 2019 – Il Tennis Club Crema è pronto per un’altra stagione di Serie A1. Per il via ufficiale, fissato per domenica 13 ottobre, bisognerà attendere ancora un mese, ma l’avvicinamento inizia a farsi sempre più caldo dopo la pubblicazione dei quattro gironi appena ufficializzati dalla Federazione Italiana Tennis. Il Tc Crema, che ha conquistato tre scudetti nel triennio 1985-87 e si è preso tante altre soddisfazioni negli anni recenti (su tutte le semifinali di 2013 e 2016), è stato inserito nel Girone 1, insieme a Tennis Club Italia (Forte dei Marmi), Sporting Club Sassuolo e alla neopromossa Match Ball Siracusa. Si tratta di un gruppo impegnativo, nel quale spicca la presenza dei toscani, due volte campioni d’Italia (2012 e 2015). Forte dei Marmi, avversaria del Tc Crema anche nella semifinale del 2016, ha nomi di grande spessore tra i quali i top 50 Atp Struff e Sonego, ma anche Stefano Travaglia, il baby fenomeno Jannik Sinner, l’ex numero 1 azzurro Filippo Volandri e non solo. Anche il team lombardo capitanato da Armando Zanotti parte con grandi ambizioni, con la new entry Paolo Lorenzi nel ruolo di numero 1: il 37enne toscano, già n.33 al mondo e in forza fino al 2018 proprio al Tc Italia, è stato recentemente protagonista agli Us Open, arrivando al terzo turno grazie a due maratone vinte in 5 set a testimonianza del suo ottimo stato di forma.

Il campionato del Tc Crema scatterà proprio a Forte dei Marmi, prima di tre incontri casalinghi consecutivi: 20 ottobre, 27 ottobre e venerdì 1 novembre. Domenica 3 e domenica 17 novembre le ultime due giornate, poi i play-off e i play-out. Il club del presidente Stefano Agostino ha confermato tutti i big che nel 2018 chiusero a soli due punti dall’accesso alle semifinali scudetto, in primis gli ex top 100 Andrey Golubev e Adrian Ungur, più il milanese Riccardo Sinicropi e il rumeno Nicolae Frunza. Cambiano, invece, gli elementi del vivaio: non ci sono più Filippo Mora e Alessandro Coppini, che avevano giocato da n.3 e n.4 nelle scorse stagioni: per non far rimpiangere la loro assenza sono pronti Lorenzo Bresciani, giovane mantovano che da tempo si allena proprio al Tc Crema, e il bergamasco classe 2002 Samuel Vincent Ruggeri, numero 73 al mondo fra gli under 18 e reduce dalla partecipazione allo Us Open juniores. Entrambi hanno già dato il proprio contributo al team di Serie B negli anni scorsi, e ora scaldano i motori in vista del grande salto in A1. In squadra anche altri giovani del vivaio, tutti under 18: Gabriele Datei, Alessio Tramontin, Danny Ricetti, Giacomo Nava e Marco Antonio Mania. Forze fresche da accoppiare alla grande esperienza dei trascinatori della squadra, ragazzi che potrebbero tornare utili in un campionato in cui – con sei incontri da disputare per ogni giornata – la panchina lunga può diventare un fattore preziosissimo.

Area download materiale

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Questo sito è full responsive ed è correttamente visualizzabile su ogni dispositivo. Computer, smartphone e tablet di ogni misura...