Il 2020 porta nuovi campi al Tc Crema? “Ampliamento della struttura sempre più vicino”

Crema, 30 dicembre 2019 – Un’annata ricca di soddisfazioni e chiusa con una meritata salvezza nel campionato di Serie A1. Un risultato prezioso per il Tennis Club Crema, che segna un punto di continuità per il lavoro svolto durante tutto l’anno. Un lavoro di qualità che ha tanti artefici, sotto tutti i punti di vista. Il più felice non può che essere il presidente Stefano Agostino, colui che ha investito tempo e risorse per dar vita a un gioiellino che ogni anno splende sempre di più. “Quando nel 2010 abbiamo inaugurato la nuova sede – racconta il numero 1 del Tennis Club Crema – avrei fatto la firma per arrivare dove siamo oggi. Si respira un’aria di grande serenità, perché tutto funziona nel modo giusto”. Un risultato figlio dell’attenzione data in primis alla scuola tennis, cresciuta in maniera importante di anno in anno. “Al di là del settore full time che si è rinforzato a livello organizzativo – continua il presidente – mi fa molto piacere che la scuola di base stia producendo degli elementi interessanti. Quello di riuscire a costruire in casa degli atleti di ottimo livello è da sempre uno dei nostri obiettivi. È un percorso complicato, ma c’è un gruppo folto e compatto di giovani che lavorano e si impegnano per il proprio futuro”. In tutto questo è importante anche la presenza degli atleti del full time, che possono diventare un punto di riferimento per i più giovani. “Così come – spiega ancora Agostino – l’aver avuto la possibilità di ospitare per vari giorni i protagonisti della squadra di Serie A1. Anche questo serve ai giovani per toccare con mano il percorso da svolgere per arrivare in alto. Un po’ di sana emulazione positiva non fa mai male”.

Il 2019 è stato anche l’anno di un’altra edizione fortunata del torneo internazionale under 16 “Città di Crema”, che ha toccato quota 15 e viaggia spedito verso il traguardo delle venti candeline. E poi c’è stato lo sviluppo importante dell’attività di base, con numerosi tornei amatoriali Fit-Tpra. Una possibilità offerta da una struttura all’avanguardia, con sette campi da tennis e un progetto ben avviato per farli diventare addirittura undici. “Nel 2020 – spiega Agostino – dovrebbe partire ufficialmente il progetto d’ampliamento del Tennis Club. Abbiamo già l’accordo col Comune di Crema, e abbiamo iniziato i primi lavori. L’impianto dovrebbe aumentare le proprie capacità del 50% e l’obiettivo è quello di ultimare il tutto nel giro di un paio d’anni”. L’ampliamento porterà i campi da 7 a 11, ma soprattutto da 6 a 10 per la stagione invernale. “Non credo – dice ancora Agostino – che in Italia ci siano molte strutture in grado di offrire dieci campi indoor nei mesi più freddi dell’anno. Questo ci permetterà di diventare ancora di più un punto di riferimento”. E anche di continuare a crescere: nei numeri, nell’attività di base, nella qualità dei servizi e in tutto ciò che ha reso il Tc Crema una delle realtà più importanti in Lombardia.

Area download immagini

Tags:

Questo sito è full responsive ed è correttamente visualizzabile su ogni dispositivo. Computer, smartphone e tablet di ogni misura...