Posts Taggati ‘Junior Tennis Milano’

Duccio Vitali nuovo presidente dello Junior Tennis Milano



Milano, 8 marzo 2018 – Duccio Vitali è il nuovo presidente dello Junior Tennis Milano. Il direttivo del club di via Cavriana ha scelto lui per succedere ad Antonella Gilardelli che, dopo 11 anni, ha lasciato la guida della società. “Sono molto onorato per l’incarico che mi è stato affidato e, per prima cosa, desidero ringraziare Antonella per lo straordinario lavoro svolto. Negli ultimi anni lo Junior ha iniziato un profondo percorso di crescita e la mia presidenza sarà nel segno della continuità rispetto a quanto fatto sin qui. Non è un club come gli altri – aggiunge Vitali -, essere competitivi non basta, bisogna farlo nel rispetto di quei valori umani e sportivi che contraddistinguono la nostra storia. Inoltre, questa è una società sana, con i conti in ordine e quindi il mio compito è proprio quello di portare avanti questo modello virtuoso”, spiega ancora il neo-presidente dello Junior. Gilardelli lascia quindi la presidenza come aveva già annunciato nelle scorse settimane quando aveva ricordato che: “Siamo riusciti tutti insieme a riportare lo Junior Tennis Milano in alto, superando momenti difficili. È stato un lavoro di squadra per il quale devo ringraziare tutto lo staff dirigenziale e tecnico”. La ex presidente resterà comunque nel consiglio direttivo nonché – come ama definirsi – “la prima tifosa di tutti gli atleti dello Junior”.

Duccio Vitali

Duccio Vitali

Vitali sarà un presidente-giocatore, visto che, nonostante il ruolo dirigenziale e gli impegni lavorativi, resta un grande appassionato di tennis giocato; non a caso nelle scorse settimane si è anche aggiudicato il “Memorial Elli”, torneo Over 45 di terza categoria che si è disputato sui campi del Ct Giussano. “Credo che sia importante che alla guida di club e società sportive ci siano persone in grado di abbinare competenza, conoscenza e passione per il tennis”, aggiunge Vitali che si sofferma poi sul lavoro degli ultimi anni. “Faccio parte del consiglio dello Junior da 7 anni e ho visto i progressi che abbiamo fatto, fino all’arrivo tre anni fa di Ugo Pigato come responsabile del settore agonistico. Un tassello importante che ci ha permesso di fare un deciso salto di qualità. Abbiamo un’ottima scuola avviamento tennis e un settore agonistico con giocatori molto giovani e validi oltre, naturalmente, a uno staff tecnico di primissimo livello. D’altronde non è comune trovare un club come questo, capace di dare tanta attenzione ai propri giocatori, tanto da riservare loro tutto lo spazio di cui hanno bisogno, anche a discapito del noleggio dei campi”. Lo Junior volta pagina, o meglio, si prepara a scrivere un altro capitolo della sua lunga e blasonata storia. Nel segno del nuovo presidente Vitali e nel segno di quella continuità che fa parte del suo DNA. E, soprattutto, del cuore Junior.

JUNIOR TENNIS MILANO, LA SCUOLA TENNIS AMICA DELL’AMBIENTE

Lo Junior Tennis Milano Dario Mattei Gentili inizia la sua attività nel 1957 sui due campi del Coni in via Mecenate e, dopo un paio di cambi di sede, nel 1968 approda in via Cavriana 45 dove, nel corso degli anni realizza un’ampia e moderna struttura che può contare su 12 campi (9 in terra rossa) tre dei quali dotati di una copertura permanente realizzata per favorire il risparmio energetico, con pannelli fotovoltaici da 61,5mila Kwh sul tetto per la produzione di energia pulita. Lo Junior si distingue dalla maggior parte delle altre realtà perché non è un circolo nel senso stretto, come tanti sul territorio, ma esclusivamente una scuola di addestramento al tennis per i giovani tra i 5 e i 16 anni che ospita in media 420 allievi all’anno.

Leggi Tutto

Junior Milano in rosa: Lisa Pigato vola. Bene anche Ronchi



Milano, 26 febbraio 2018 – Parola d’ordine solidità mentale. Delle straordinarie doti tecniche e atletiche di Lisa Pigato si è parlato più volte, ma il successo nell’ALK Open, torneo internazionale under 18 di Kaarina, in Finlandia (grado 4) è stato frutto di una solidità mentale davvero impressionante della giovane tennista che si allena allo Junior Tennis Milano. Già, perché le vittorie di slancio ottenute nel corso di tutta la settimana non sono state sufficienti alla 14enne bergamasca che, in finale contro l’ungherese Natalia Szabanin, ha rischiato più volte di arrendersi prima di ribaltare le sorti di un incontro che sembrava già perso. Ceduto il primo parziale per 6-1, Lisa è andata sotto anche di un break nel secondo parziale. La giocatrice ungherese è arrivata poi a due punti dal match sul 5-4 nel terzo e decisivo parziale, prima che l’azzurra riuscisse a piazzare la zampata decisiva e chiudere per 1-6 6-3 7-5. “Lisa ha giocato davvero bene per tutta la settimana. Sapevamo che contro la Szabanin sarebbe stato un match complesso – dice il papà coach, Ugo Pigato – perché c’era già stato un precedente in semifinale a Praga e sapevamo che è una giocatrice mancina che non offre mai punti di riferimento. Lisa però – ha aggiunto Ugo – è stata bravissima a restare in partita e approfittare dei passaggi a vuoto dell’avversaria, che ha giocato male un paio di game, recuperando una finale che si era messa in salita”. Adesso Lisa si allenerà per le prossime tre settimane, in vista del torneo di grado 1 a Vrsar in Croazia. Intanto, grazie al successo finlandese, il secondo stagionale dopo la CLTK Cup 2018 di Praga, Lisa è ormai a ridosso della Top 200 nella classifica mondiale Itf Under 18.

Ma il successo di Lisa Pigato non è la sola gioia per lo Junior Tennis Milano che, in questi giorni, festeggia anche il successo di Matilde Ronchi nel torneo Open organizzato dalla Ivrea Tennis Academy. In Piemonte, Matilde ha disputato un ottimo torneo approfittando poi del ritiro dell’avversaria (Beatrice Stagno) in finale quando la tennista dello Junior era comunque nettamente avanti per 6-4 3-0. “Matilde è molto tenace e volitiva – spiega la presidente dello Junior Tennis Milano, Antonella Gilardelli -. Si tratta di una ragazza che ha fatto passi da gigante in questi ultimi due anni, sono proprio contenta per lei anche perché è una ragazza sorridente, sempre con l’atteggiamento giusto in campo e fuori”. Soddisfazione della presidente ovviamente anche per l’inizio di stagione di Lisa Pigato: “La vittoria di Lisa in Finlandia è l’ennesima riprova delle straordinarie qualità di una ragazza che oltre a essere molto dotata dal punto di vista tecnico, sa giocare col cuore e con la testa”.

JUNIOR TENNIS MILANO, LA SCUOLA TENNIS AMICA DELL’AMBIENTE

Lo Junior Tennis Milano Dario Mattei Gentili inizia la sua attività nel 1957 sui due campi del Coni in via Mecenate e, dopo un paio di cambi di sede, nel 1968 approda in via Cavriana 45 dove, nel corso degli anni realizza un’ampia e moderna struttura che può contare su 12 campi (9 in terra rossa) tre dei quali dotati di una copertura permanente realizzata per favorire il risparmio energetico, con pannelli fotovoltaici da 61,5mila Kwh sul tetto per la produzione di energia pulita. Lo Junior si distingue dalla maggior parte delle altre realtà perché non è un circolo nel senso stretto, come tanti sul territorio, ma esclusivamente una scuola di addestramento al tennis per i giovani tra i 5 e i 16 anni che ospita in media 420 allievi all’anno.

Leggi Tutto

Lisa Pigato vince la Cltk Cup di Praga

Lisa Pigato (foto GAME)

Milano, 29 gennaio 2018 – Dalla Polonia al Portogallo, passando per la Repubblica Ceca. Questo inizio di stagione 2018 per Lisa Pigato è davvero un viaggio intenso in lungo e in largo per l’Europa. Un viaggio che ha già regalato la prima soddisfazione. La 14enne bergamasca che si allena allo Junior Tennis Milano ha vinto il suo primo torneo stagionale a Praga aggiudicandosi la CLTK Cup 2018, evento Itf Under 18 di grado 4 che si è chiuso domenica sui campi veloci della capitale ceca. Un cammino esaltante che l’ha portata a sconfiggere, nell’ordine, le ceche Karolina Vlckova (6-4 7-5), Tereza Vajsejtlova 6-1 6-7 6-2 e Alexandra Silna (7-5 6-1). In semifinale, la tennista azzurra classe 2003 si è imposta sull’ungherese Natalia Szabanin per 4-6 7-5 6-0 in un match davvero intenso e ricco di emozioni nel corso del quale è stata costretta ad annullare due match point all’avversaria nel secondo parziale. In finale, per concludere in bellezza, Lisa ha avuto ragione della francese Aubane Droguet per 6-2 6-4. Dopo essere stata eliminata nel secondo turno della Warsaw Cup appena pochi giorni fa, Lisa ha dunque mostrato immediatamente una grande reazione andando a vincere un torneo di livello assoluto.

premiazione u18 praga lisa pigato

“Lisa non finisce mai di sorprenderci – spiega la presidente dello Junior Tennis Milano Antonella Gilardelli – e quasi ci siamo abituati a vederla vincere sempre e ovunque! Ma in questa occasione nulla era scontato in quanto si trattava dei primissimi incontri a livello individuale che disputava da settembre (quando, nonostante un infortunio, aveva vinto il suo primo torneo under 18 di grado 3 a Palermo, ndr) e questo rende ancora più speciale questa prima vittoria stagionale. Ogni successo è meritato per questa ragazza che, oltre ad avere un grande talento, è dotata di una determinazione fuori dal comune. Il suo comportamento dentro e fuori dal campo è sempre esemplare e la rende un esempio per tutti i ragazzi e le ragazze della nostra scuola tennis”, aggiunge Antonella Gilardelli. Ma non c’è quasi tempo di festeggiare, perché la testa è già rivolta al Portogallo dove, tra pochi giorni, Lisa prenderà parte alla Winter Cup 2018 insieme alla rappresentativa italiana femminile. Per lei, tra l’altro, si tratta della prima convocazione nella Nazionale under 16. Dopo aver chiuso il 2017 trascinando la Lombardia alla vittoria della Coppa d’Inverno e aver cominciato l’anno nuovo col primo sigillo a livello individuale, ecco che arriva un altro appuntamento a squadre di grande importanza. Per Lisa, che incarna appieno lo spirito Junior, questo 2018 si preannuncia davvero fondamentale.

JUNIOR TENNIS MILANO, LA SCUOLA TENNIS AMICA DELL’AMBIENTE

Lo Junior Tennis Milano Dario Mattei Gentili inizia la sua attività nel 1957 sui due campi del Coni in via Mecenate e, dopo un paio di cambi di sede, nel 1968 approda in via Cavriana 45 dove, nel corso degli anni realizza un’ampia e moderna struttura che può contare su 12 campi (9 in terra rossa) tre dei quali dotati di una copertura permanente realizzata per favorire il risparmio energetico, con pannelli fotovoltaici da 61,5mila Kwh sul tetto per la produzione di energia pulita. Lo Junior si distingue dalla maggior parte delle altre realtà perché non è un circolo nel senso stretto, come tanti sul territorio, ma esclusivamente una scuola di addestramento al tennis per i giovani tra i 5 e i 16 anni che ospita in media 420 allievi all’anno.

Leggi Tutto

Junior Tennis Milano, il saluto della presidente Gilardelli



Milano, 19 gennaio 2018 – Era nell’aria da tempo, ma adesso è praticamente ufficiale: Antonella Gilardelli lascerà la presidenza dello Junior Tennis Milano dopo 11 anni alla guida del club milanese di via Cavriana. Un’occasione per fare il bilancio di due lustri ed oltre al vertice di uno dei club più apprezzati e prestigiosi del panorama milanese nonché tracciare quelle che sono le aspettative per la stagione 2018. “Siamo riusciti tutti insieme a riportare lo Junior Tennis Milano in alto, superando momenti difficili. È stato un lavoro di squadra per il quale devo ringraziare tutto lo staff dirigenziale e tecnico”, dice la presidente. Ma qualche merito personale è giusto che la presidente se lo prenda: “Riguarda soprattutto l’aspetto umano e il rapporto che sono riuscita a creare con tanti ragazzi. Abbiamo aperto le porte dello Junior per chi voleva arrivare e per chi se ne voleva andare. E le abbiamo tenute aperte per quanti hanno scelto di tornare. Questo club oggi è pieno di ragazzi e ragazze che lo vivono non solo per allenarsi, ma anche per stare insieme e questa è una cosa che mi riempie d’orgoglio”. Tanti gli aneddoti di campo e non che hanno caratterizzato una presidenza lunga 11 anni, ma Gilardelli ne vuole ricordare uno in particolare. “Al termine della riunione durante la quale ho rassegnato le mie dimissioni, ho trovato fuori dalla porta uno dei ragazzi che, invece di andare a casa, aveva voluto aspettare per salutarmi di persona. Un giovane che qui allo Junior era cresciuto e maturato tantissimo ma con il quale mi ero scontrata anche duramente in passato per l’atteggiamento in campo. È stato commovente, come tutti i messaggi che ho ricevuto”.

Lascia la presidenza ma resterà la tifosa numero uno dello Junior Tennis Milano che, in questo 2018, è chiamato a conferme importanti. “Sono convinta che le ragazze sapranno giocare un ottima stagione in Serie B e mi auguro che i maschi abbiano finalmente quel pizzico di fortuna che meritano per essere promossi dalla serie C alla B. Spero anche che giocatori con ottime prospettive come Alessandro Conca crescano e si convincano sempre più dei loro mezzi e del loro potenziale. Lisa Pigato, che è stata appena convocata nella nazionale Under 16 per giocare la Winter Cup, continua ogni anno a sorprendere tutti, per lei non ci sono più aggettivi e – conclude la presidente Antonella Gilardelli – ci sono altri giovanissimi talenti come Sofia Aloja e Irene Verzin (fresca vincitrice del Memorial Giuseppe Ballabio Under 14 al Ct Giussano, ndr) che certamente faranno grandi cose”. A breve il direttivo del club milanese eleggerà il nuovo presidente. Gilardelli, che resterà comunque socia dello Junior, non ha dubbi: “Sono stati 11 anni impegnativi ma splendidi. In una parola, indimenticabili”.

JUNIOR TENNIS MILANO, LA SCUOLA TENNIS AMICA DELL’AMBIENTE

Lo Junior Tennis Milano Dario Mattei Gentili inizia la sua attività nel 1957 sui due campi del Coni in via Mecenate e, dopo un paio di cambi di sede, nel 1968 approda in via Cavriana 45 dove, nel corso degli anni realizza un’ampia e moderna struttura che può contare su 12 campi (9 in terra rossa) tre dei quali dotati di una copertura permanente realizzata per favorire il risparmio energetico, con pannelli fotovoltaici da 61,5mila Kwh sul tetto per la produzione di energia pulita. Lo Junior si distingue dalla maggior parte delle altre realtà perché non è un circolo nel senso stretto, come tanti sul territorio, ma esclusivamente una scuola di addestramento al tennis per i giovani tra i 5 e i 16 anni che ospita in media 420 allievi all’anno.

Leggi Tutto

Roberta Vinci si allena allo Junior Tennis Milano



Milano, 4 dicembre 2017 – Il primo giorno nella sua nuova casa è stato un giorno come tanti, almeno per lei: allenamento dalle 11 alle 13, quattro chiacchiere al bar e via. Non è stato un giorno come tanti, invece, per i ragazzi dello Junior che attendevano l’arrivo di Roberta Vinci come si attende chi ha fatto la storia dello sport che si ama. La tarantina – che ha annunciato da pochi giorni la sua intenzione di chiudere la carriera al Foro Italico negli Internazionali del prossimo maggio – ha preso residenza a Milano e per questo ha scelto due circoli della città come base per gli allenamenti: Tc Lombardo e, appunto, Junior Tennis Dario Mattei Gentili. Una sorpresa che non ha colto impreparato lo staff del circolo, capace di prendere al volo l’occasione. “Il suo nuovo coach Lorenzo Di Giovanni – spiega Filippo Maltempi – mi ha chiamato e mi ha chiesto la disponibilità ad ospitarli: inutile dire che siamo stati ben felici di poterli aiutare. Il messaggio da mandare ai nostri giovani è che una campionessa come lei torna ad allenarsi ogni giorno, con la stessa voglia di sempre, col desiderio di chiudere nel migliore dei modi. Vorrei che apprezzassero il fatto di vederla lottare ancora, nonostante tutti i risultati che ha già raggiunto. Roberta è un esempio perché ha investito su se stessa, andando controcorrente rispetto al concetto di tennis moderno. Credo che, soprattutto in campo femminile, debba essere un modello da imitare”.

“Per noi – sottolinea la presidente Antonella Gilardelli – è un momento di crescita ulteriore. Ed è un onore ospitare una giocatrice di livello così alto sui nostri campi. Mi sono sempre presa a cuore la presenza nello staff di alcune ‘quote rosa’, anche perché abbiamo molte giocatrici promettenti. Di conseguenza non potevo che accogliere con grande piacere una ragazza che ha fatto la storia del tennis femminile italiano. Le garantiremo le migliori condizioni per allenarsi e per preparare la sua ultima stagione da professionista. Mentre i nostri giovani certamente saranno pronti a carpire qualche segreto, a parlare con lei, magari a farci qualche scambio”. Tra i giovani che stanno cercando di diventare professionisti c’è anche Lisa Pigato, pluricampionessa italiana: “Si tratta di una grande occasione – spiega il padre e coach Ugo – perché non capita tutti i giorni di avere in casa una ragazza capace di raggiungere certi risultati. Lisa infatti, quando ha saputo la notizia, non ha nascosto il suo entusiasmo”. In comune, Roberta e Lisa, hanno il percorso tra le under, con il successo nella Coppa Lambertenghi under 12 come punto di partenza. “Proprio per questo sarà utile capire cosa è accaduto dopo, nella carriera della Vinci, per portarla a essere ciò che è diventata. Ossia una delle più forti italiane di sempre, finalista di Slam, top 10 in singolare e numero 1 in doppio”.

JUNIOR TENNIS MILANO, LA SCUOLA TENNIS AMICA DELL’AMBIENTE

Lo Junior Tennis Milano Dario Mattei Gentili inizia la sua attività nel 1957 sui due campi del Coni in via Mecenate e, dopo un paio di cambi di sede, nel 1968 approda in via Cavriana 45 dove, nel corso degli anni realizza un’ampia e moderna struttura che può contare su 12 campi (9 in terra rossa) tre dei quali dotati di una copertura permanente realizzata per favorire il risparmio energetico, con pannelli fotovoltaici da 61,5mila Kwh sul tetto per la produzione di energia pulita. Lo Junior si distingue dalla maggior parte delle altre realtà perché non è un circolo nel senso stretto, come tanti sul territorio, ma esclusivamente una scuola di addestramento al tennis per i giovani tra i 5 e i 16 anni che ospita in media 420 allievi all’anno.

Leggi Tutto

I ragazzi premiano il modello Junior Tennis Milano



Milano, 2 novembre 2017 – Il finale di stagione riserva ulteriori buone notizie per lo Junior Tennis Milano, al termine di un’annata già ricchissima di soddisfazioni. Una su tutte è il ritorno al successo di Giorgia Pigato, che dopo alcuni mesi difficili si è ripresa alla grande arrivando a vincere il torneo Open di Loano. Il trionfo in terra ligure (6-1 6-2 nel match decisivo su Alessandra Polese) è solo la ciliegina sulla torta di un processo iniziato qualche settimana fa con la finale all’Open di Cusano Milanino e con la semifinale in quello di Cantù. I successi di Giorgia fanno il paio con un’altra buona notizia, ovvero il pieno recupero della sorella minore Lisa, che una volta archiviato l’infortunio al braccio che l’ha costretta a saltare le finali dei Campionati nazionali a squadre under 14, è tornata ad allenarsi sui campi di via Cavriana in vista della stagione 2018. Se per i tornei internazionali l’appuntamento è ormai fissato all’anno prossimo, il panorama nazionale regala comunque importanti soddisfazioni al club milanese. Merito di Pervinca Curci e Irene Verzin, che hanno trionfato rispettivamente nel torneo Open al circolo Isola Virginia di Biandronno (6-2 6-4 a Rubina De Ponti in finale) e nel Master del Milano Tennis Tour, nel tabellone di terza categoria che si è giocato allo Sport Time Lacchiarella (Milano).

La stagione 2017 intanto sta volgendo al termine ed è tempo di bilanci in casa Junior Tennis Milano. Il primo riguarda senz’altro l’attività della Sat, con un dato che premia il modello Junior e il lavoro svolto fin qui dai maestri e da tutto lo staff della scuola. A illustrarlo è Filippo Maltempi, direttore operativo del circolo: “Rispetto a pochi anni fa, quando la maggior parte degli allievi frequentavano corsi di un giorno a settimana, oggi c’è un sostanziale equilibrio tra chi si allena una sola volta e chi sceglie un impegno di due o tre allenamenti settimanali. Questo ci fa particolarmente piacere perché significa che genitori e allievi apprezzano la qualità del lavoro svolto da tutto il nostro staff”. D’altra parte anche quest’anno la quota di iscritti alla scuola tennis dello Junior ha sfondato il muro delle 400 unità. Insomma, la Sat di oggi preannuncia un buon serbatoio per il settore agonistico di domani. E anche per l’agonistica, al di là dei singoli risultati, il bilancio fin qui è positivo. “Abbiamo aumentato il numero di giocatori di seconda categoria e questo ci ha permesso di essere presenti praticamente in tutte le manifestazioni più importanti a livello nazionale e internazionale, dai tornei di macroarea fino alle prove del circuito giovanile di Tennis Europe”.

JUNIOR TENNIS MILANO, LA SCUOLA TENNIS AMICA DELL’AMBIENTE

Lo Junior Tennis Milano Dario Mattei Gentili inizia la sua attività nel 1957 sui due campi del Coni in via Mecenate e, dopo un paio di cambi di sede, nel 1968 approda in via Cavriana 45 dove, nel corso degli anni realizza un’ampia e moderna struttura che può contare su 12 campi (9 in terra rossa) tre dei quali dotati di una copertura permanente realizzata per favorire il risparmio energetico, con pannelli fotovoltaici da 61,5mila Kwh sul tetto per la produzione di energia pulita. Lo Junior si distingue dalla maggior parte delle altre realtà perché non è un circolo nel senso stretto, come tanti sul territorio, ma esclusivamente una scuola di addestramento al tennis per i giovani tra i 5 e i 16 anni che ospita in media 420 allievi all’anno.

Leggi Tutto

Campionati Under 14, allo Junior Milano vince Palermo



Milano, 2 ottobre 2017 – I campionati femminili a squadre under 14 che si sono giocati sui campi dello Junior Tennis Milano hanno incoronato il Ct Palermo campione dell’edizione 2017. Le ragazzine siciliane, in virtù delle assenze del team di casa, partivano da favorite e hanno rispettato il pronostico aggiudicandosi la competizione al termine di una finale molto combattuta contro il Tennis Training di Foligno. La vittoria di Giorgia Pedone contro Veronica Sirci (6-2 6-2) ha regalato il primo punto a Palermo che è andato vicinissimo a chiudere i giochi con Virginia Ferrara. Quest’ultima si è trovata avanti 4-3 nel terzo set prima di subire la rimonta di Sofia Pizzoni, brava a pareggiare i conti vincendo per 3-6 6-1 6-4. Nel doppio di spareggio però la coppia palermitana Abbagnato/Ferrara non ha avuto troppe difficoltà a superare il duo Pizzoni/Sirci (6-4 6-2) regalando così al Ct Palermo una vittoria comunque meritata. La formazione siciliana ha superato proprio le padrone di casa dello Junior nel primo turno e il Tennis Vianello Roma in semifinale mentre la compagine umbra del Tennis Training ha avuto ragione del Tc Parioli Roma nei quarti e del Tc Cesano Maderno in semifinale.

Le ragazze dello Junior Tennis Milano, Bianca Cavalieri (a sinistra) e Giulia Lualdi

Le ragazze dello Junior Tennis Milano, Bianca Cavalieri (a sinistra) e Giulia Lualdi

Falcidiati da infortuni e assenze, le padrone di casa dello Junior Tennis Milano non sono riuscite a giocare un ruolo da protagoniste in questa edizione dei campionati a squadre, ma la presidente Antonella Gilardelli guarda già avanti: “Prima di tutto bisogna ringraziare le ragazze: Giulia Lualdi, che partiva da n.3 e invece ha dovuto giocare da n.1, e Bianca Cavalieri che è stata avvisata solo poche ore prima del difficile compito che avrebbe dovuto affrontare”. Certo, le assenze di Lisa Pigato (ferma per un infortunio al gomito rimediato nel corso dell’ultimo torneo under 18, giocato e vinto proprio al Ct Palermo) e Gloria Contrino, costretta all’ultimo minuto al forfait per una forte forma influenzale, hanno pesato parecchio sull’esito di una competizione che avrebbe potuto andare diversamente, ma lo Junior Tennis Milano ha comunque festeggiato insieme alle altre formazioni al termine di un bel week end di sport. “Squadre del calibro di Palermo e Parioli sono sempre molto competitive, ma a tutte le avversarie dico di stare attente perché noi dello Junior stiamo già guardando avanti”. Ed è questo lo spirito migliore per celebrare i primi 60 anni dello Junior Tennis Milano che, campionati under 14 a parte, può brindare a una stagione 2017 ricca di soddisfazioni.

Campionati femminili a squadre Under 14 2017 – tutti i risultati

Quarti di finale: Tennis Training Foligno (Pg) b. Tc Parioli (Roma) 2-0; Tc Cesano Maderno (Mb) b. Ct Etruria (Po) 2-0; Tennis Team Vianello (Roma) b. Ct Rungg (Bz) 2-1; Ct Palermo b. Junior Milano 2-0. Semifinali: Ct Palermo b. Tennis Team Vianello (Roma) 2-0; Tennis Training Foligno (Pg) b. Tc Cesano Maderno (Mb) 2-1. Finale: Ct Palermo b. Tennis Training Foligno (Pg) 2-1

JUNIOR TENNIS MILANO, LA SCUOLA TENNIS AMICA DELL’AMBIENTE

Lo Junior Tennis Milano Dario Mattei Gentili inizia la sua attività nel 1957 sui due campi del Coni in via Mecenate e, dopo un paio di cambi di sede, nel 1968 approda in via Cavriana 45 dove, nel corso degli anni realizza un’ampia e moderna struttura che può contare su 12 campi (9 in terra rossa) tre dei quali dotati di una copertura permanente realizzata per favorire il risparmio energetico, con pannelli fotovoltaici da 61,5mila Kwh sul tetto per la produzione di energia pulita. Lo Junior si distingue dalla maggior parte delle altre realtà perché non è un circolo nel senso stretto, come tanti sul territorio, ma esclusivamente una scuola di addestramento al tennis per i giovani tra i 5 e i 16 anni che ospita in media 420 allievi all’anno.

Leggi Tutto

Lo Junior Milano ospita le finali a squadre under 14



Milano, 27 settembre 2017 – Tutto pronto per le finali nazionali femminili a squadre under 14 che quest’anno si giocheranno sui campi in terra rossa dello Junior Tennis Milano. La struttura di via Cavriana sarà dunque il teatro che vedrà gli otto migliori team femminili di categoria affrontarsi per conquistare lo scudetto 2017. Le padrone di casa dovranno vedersela con Tc Rungg (Bolzano), Circolo Tennis Palermo, Tennis Cesano Maderno (Monza), Tennis Training (Perugia), Tennis Etruria (Prato), Tc Parioli (Roma) e Tennis Team Vianello (Roma). Da tenere particolarmente d’occhio il Circolo Tennis Palermo, le altoatesine del Tc Rungg e il Tc Parioli Roma, vincitore dell’edizione 2015 di categoria. “Abbiamo fortemente voluto ospitare questa manifestazione per celebrare i primi 60 anni dello Junior Tennis Milano – ricorda la presidente Antonella Gilardelli -. Alle ragazze che andranno in campo dirò semplicemente di metterci l’anima e giocare libere da pressioni. Inutile adesso fare calcoli o previsioni, l’importante è tirare fuori il cuore Junior poi, comunque vada, festeggeremo”. Già, il cuore Junior. Quello che ha cominciato a pulsare nel 1957 grazie all’impegno e alla passione di un gruppo di genitori che hanno dato vita al club pensando a un progetto socio-educativo legato allo sport. Un progetto che ha preso il nome di Junior Tennis Milano e che oggi, con orgoglio, dimostra di aver mantenuto inalterati nel tempo i propri principi ispiratori.

Gloria Contrino (al centro) con la maestra Erika Pineider e con Giulia Lualdi

Gloria Contrino (al centro) con la maestra Erika Pineider e con Giulia Lualdi

La squadra dello Junior Tennis Milano arriva forte di una fase di macro-area nord ovest dominata con 9 vittorie in tutti e tre i turni giocati ed appena 12 giochi concessi alle avversarie. Restano però da valutare le condizioni fisiche di Lisa Pigato che ha rimediato una caduta in campo e un conseguente problema al gomito nell’ultimo Trofeo Città di Palermo, giocato e vinto soltanto qualche giorno fa. Lisa, reduce anche dalla vittoria nei campionati individuali under 14, tiene molto ai campionati a squadre e certamente farà di tutto per esserci, ma con tutta probabilità la decisione finale verrà presa nelle ore immediatamente precedenti l’inizio della manifestazione. Il via venerdì 29 settembre, la conclusione la domenica successiva. Intanto Gloria Contrino (2.8) e Giulia Lualdi (3.2), reduci entrambe da buone prove a livello individuale, sono pronte per l’appuntamento. Ecco dunque l’ultima prova di una stagione già da incorniciare per il club milanese che, oltre ai tanti successi ottenuti singolarmente ha festeggiato l’immediato ritorno delle ragazze nel campionato di Serie B e i continui progressi della squadra maschile.

JUNIOR TENNIS MILANO, LA SCUOLA TENNIS AMICA DELL’AMBIENTE

Lo Junior Tennis Milano Dario Mattei Gentili inizia la sua attività nel 1957 sui due campi del Coni in via Mecenate e, dopo un paio di cambi di sede, nel 1968 approda in via Cavriana 45 dove, nel corso degli anni realizza un’ampia e moderna struttura che può contare su 12 campi (9 in terra rossa) tre dei quali dotati di una copertura permanente realizzata per favorire il risparmio energetico, con pannelli fotovoltaici da 61,5mila Kwh sul tetto per la produzione di energia pulita. Lo Junior si distingue dalla maggior parte delle altre realtà perché non è un circolo nel senso stretto, come tanti sul territorio, ma esclusivamente una scuola di addestramento al tennis per i giovani tra i 5 e i 16 anni che ospita in media 420 allievi all’anno.

Leggi Tutto

Questo sito è full responsive ed è correttamente visualizzabile su ogni dispositivo. Computer, smartphone e tablet di ogni misura...