Posts Taggati ‘Trofeo Bonfiglio’

Trofeo Bonfiglio, Skatov fa paura. Donne: Rybakina e Swiatek sicure



Milano, 26 maggio – Due giocatori classe ’99, uno del 2000, e addirittura uno del 2001. È questo il quartetto di semifinalisti che entrano nel week-end caldissimo del tabellone maschile del 58° Trofeo Bonfiglio. Il più giovane di tutti è proprio quello che ha impressionato maggiormente, vale a dire Timofey Skatov, kazako di nascita ma russo di passaporto. Volto ed espressione che tradiscono i 16 anni compiuti in gennaio, uniti a facilità di gioco estrema che si concretizza in un rovescio fluidissimo e mortifero. Lo è stato per lo statunitense Trent Bryde, uno di quelli che partiva col favore del pronostico ma che si è trovato di fronte un ostacolo difficile da superare. Nonostante il break di vantaggio (e l’occasione per averne addirittura due), il 18enne di Atlanta non è riuscito ad allungare il match al terzo set e ha dovuto lasciare strada. Nella parte alta di tabellone Skatov ora troverà, nell’anticamera della finale, l’australiano Alexei Popyrin, n.14 del seeding, abbondantemente sopra il metro e novanta di statura. Lo spilungone di Sydney, n.24 del ranking mondiale Juniores, ha fatto fuori nei quarti di finale l’austriaco Jurij Rodionov, che ha nascosto sotto un cappellino bianco il suo caratteristico codino e che ha visto svanire le speranze di migliorare il risultato ottenuto lo scorso anno al Tc Milano Alberto Bonacossa (semifinale) sotto le bordate di Popyrin. Nella parte bassa del tabellone invece incroceranno le racchette il serbo Marko Miladinovic, con al suo angolo per tutta la settimana Ugo Colombini (ex manager di Juan Martin Del Potro e Andy Murray), e il californiano Oliver Crawford. Il primo ha lottato per oltre due ore con l’argentino Baez in un’altalena di emozioni chiusa per 6-7 6-2 7-5 (il match più lottato di giornata). Il secondo invece ha avuto vita decisamente più semplice (6-4 6-2) contro il coreano Uisung Park, indebolito da un problema alla coscia destra e dai tre set giocati giovedì contro il tedesco Molleker.

Per un giovanissimo classe 2001 nel tabellone maschile, ce n’è un’altra in quello femminile. L’unica tra altre tre semifinaliste classe 1999. Si tratta di Iga Swiatek, nella cui bacheca si contano già tre trofei del circuito pro e altri quattro di quello juniores. Nata a Varsavia, non ancora 16enne (li compirà il 31 maggio prossimo), la polacca ha sofferto solo lungo il primo set di fronte alla statunitense Ann Li che a forza di diritti si era portata avanti per 5-3 prima di finire sotto 7-5. E di incassare il 6-2 conclusivo. Ad attenderla in semifinale ci sarà la croata Lea Boskovic, partita a fari spenti ma capace di mettere in fila Tsygourova, Johnson, Marculescu e per ultima, nei quarti di finale, la spagnola Eva Guerrero Alvarez. Un’altra protagonista sempre poco appariscente, ma molto molto concreta, la svizzera Ylena In-Albon si è fatta largo nei quarti di finale con un doppio 6-3 ai danni della statunitense di origini nigeriane Whitney Osuigwe. Sabato però se la vedrà con Elena Rybakina, biondissima fotocopia della vincitrice dello scorso anno Olesya Pervushina, con cui ha anche giocato (e perso) in doppio in questa edizione. La russa ha impiegato qualche game per prendere le misure al rovescio giocato sempre con molto anticipo della taiwanese En Shuo Liang, e poi si è distratta in dirittura d’arrivo: in mezzo un dominio costruito sul servizio e sui fondamentali da fondocampo fino al 6-3 7-6 finale. Sabato a partire dalle 10.00 le due semifinali femminili, poi quelle maschili (ingresso gratuito, in diretta su SuperTennis Tv).

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone singolare maschile, quarti di finale

T. Skatov (RUS) b. T. Bryde (USA) [4] 7-6(4) 6-4, A. Popyrin (AUS) [14] b. J. Rodionov (AUT) [7] 6-4 3-6 6-4, O. Crawford (USA) [13] b. U. Park (KOR) 6-4 6-2, M. Miladinovic (SRB) [15] b. S. Baez (ARG) [9] 6-7(4) 6-2 7-5

Tabellone singolare femminile, quarti di finale

I. Swiatek (POL) [8] b. A. Li (USA) 7-5 6-2, Y. In-Albon (SUI) b. W. Osuigwe (USA) [6] 6-3 6-3, L. Boskovic (CRO) b. E. Guerrero Alvarez (ESP) 6-3 6-2, E. Rybakina (RUS) b. E.S. Liang (TPE) 6-3 7-6(1)

Tabellone doppio maschile, semifinali

A. Geller (ARG) / N. Mejia (COL) b. N. Tajima (JPN) / A. Zakharov (RUS) 6-4 6-2, V. Kirkov / D. Thomas (USA) b. C. Bittoun Kouzmine (FRA) / U. Park (KOR) 6-2 3-6 10/6

Tabellone doppio femminile, semifinali

C. McNally / W. Osuigwe (USA) b. M. Hontama / Y. Naito (JPN) [7] 6-3 6-2, I.H. Cho (TPE) / A. Miyamoto (JPN) b. E.S. Liang (TPE) / X.Y. Wang (CHN) [6] 6-3 7-6(4)

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2017 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.biz e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio e #58Bonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (la lilla), fermate Portello o Domodossola (10 minuti a piedi).

In auto: dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi, 15.

Leggi Tutto

Trofeo Bonfiglio, Usa protagonisti. Bilardo fuori



Milano, 25 maggio – È un tripudio di stelle e strisce, con quattro americani sui 16 giocatori rimasti in gara nei due tabelloni di singolare. Non un dominio, quello statunitense, ma una presenza forte: certamente sufficiente per risultare la nazione più rappresentata ai quarti di finale del 58° Trofeo Bonfiglio. Con tante chance di arrivare in fondo, per giunta, specie tra i ragazzi. Con quel Trent Bryde che anche giovedì ha impressionato, seppur in modo differente dal solito. Ma prima va detto che anche le due ultime bandierine tricolori si sono ammainate nella giornata dedicata agli ottavi. La prima in ordine cronologico a salutare gli Internazionali d’Italia Juniores è stata la lucchese Tatiana Pieri, costretta a lasciar strada alla statunitense di origini nigeriane Whitney Osuigwe, figlia di Desmond, da 19 anni coach alla IMG Academy di Bradenton (Florida), dove è nata. Dopo un primo set concluso al tie-break, l’azzurra ormai alla quarta (e ultima) partecipazione al Bonfiglio ha strappato soltanto solo due game alla sua avversaria da poco diventata 15enne (nata il 17 aprile 2002). Avventura finita anche per la siciliana Federica Bilardo. Dopo un primo set filato via senza particolari insidie e con la partita saldamente in mano, il tennis mancino della palermitana ha cominciato a essere meno efficace e soprattutto più falloso. Specialmente nel servizio e specialmente nel tie-break del secondo parziale, quando ha piazzato tre doppi falli molto pesanti nell’economia del gioco decisivo. Il terzo set ha seguito poi lo stesso copione, con qualche errore di troppo nei momenti delicati e una seconda di servizio, quella dell’azzurra, troppo aggredibile. Fino al 6-3 conclusivo che ha lasciato entrambi i tabelloni privi di italiani, come nel 2014 (seconda volta nelle ultime 6 edizioni, cioè dalla vittoria di Quinzi del 2012 in poi).

E così in assenza di nostri rappresentanti è lo zio Sam a farla da padrone. Trent Bryde in primis (la più alta testa di serie rimasta in gara, la 4). Il 17enne di Atlanta si è mostrato capace di uscire da una situazione molto complessa liberandosi dalla rete di smorzate e colpi in backspin del colombiano Nicolas Mejia, bravo a impostare una partita impegnativa, fatta di una percentuale abnorme di drop-shots, e a portarsi a casa il primo set. Altro yankee a fare bene è stato Oliver Crawford, 6-3 6-2 in un derby tutto a stelle e strisce Sangeet Sridhar. Nulla da fare invece, nel derby dei Sebastian, per l’altro americano Korda, figlio dell’ex n.2 Atp Petr, sconfitto dall’argentino Baez. Il poker Usa così si è andato a completare nel tabellone femminile grazie ad Ann Li, che nel primo match di giornata ha fatto fuori la testa di serie n.2 del torneo Amina Anshba per 6-4 7-5. Chiudendo con il torneo maschile, riflettori puntati anche sull’australiano Alexei Popyrin, testa di serie n.14, che ha rifilato un doppio 6-4 al cinese di Taipei Chun Hsin Tseng. Ma soprattutto sul coreano Uising Park che – non senza sorprendere – ha impiegato tre set per affossare il biondissimo tedesco Rudolf Molleker, uno dei più attesi della vigilia nonostante la decima posizione nel seeding. Venerdì la terra rossa del Tc Milano Alberto Bonacossa mette in scena, a partire dalle 11.00, tutti i quarti di finale su 4 campi, prima le ragazze e poi i ragazzi (ingresso gratuito).

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone singolare maschile, ottavi di finale

T. Bryde (USA) [4] b. N. Mejia (COL) 3-6 6-1 6-2, A. Popyrin (AUS) [14] b. C.H. Tseng (TPE) 6-4 6-4, T. Skatov (RUS) b. J.P. Grassi Mazzuchi (ARG) [6] 6-4 6-1, J. Rodionov (AUT) [7] b. D. Vale (POL) [12] 6-3 3-6 6-4, U. Park (KOR) b. R. Molleker (GER) [10] 6-7(2) 6-3 6-3, S. Baez (ARG) [9] S. Korda (USA) 6-2 7-6(3), O. Crawford (USA) [13] b. S. Sridhar (USA) [Q] 6-3 6-2, M. Miladinovic (SRB) [15] b. P. Kypson (USA) 5-7 6-0 6-4.

Tabellone singolare femminile, ottavi di finale

I. Swiatek (POL) [8] b. V. Gracheva (RUS) 6-3 6-2, L. Boskovic (CRO) b. M.L. Marculescu (ROU) 2-6 6-3 6-1, A. Li (USA) b. A. Anshba (RUS) [2] 6-4 7-5, E. Guerrero Alvarez (ESP) b. N. Subhash (USA) 6-2 6-1, E.S. Liang (TPE) b. Y. Naito (JPN) 6-3 7-5, W. Osuigwe (USA) [6] b. T. Pieri (ITA) 7-6(3) 6-2, E. Rybakina (RUS) b. M.C. Osorio Serrano (COL) [7] 7-6(6) 6-3, Y. In-Albon (SUI) b. F. Bilardo (ITA) [WC] 2-6 7-6(1) 6-3.

Tabellone doppio maschile, quarti di finale

N. Tajima (JPN) / A. Zakharov (RUS) b. A. Dubrivnyy (RUS) / J. Rodionov (AUT) [3] 4-6 7-5 10/8. Da concludere: O. Crawford / P. Kypson (USA) [6] vs V. Kirkov / D. Thomas (USA), T. Horie / Y. Shimizu (JPN) [5] vs C. Bittoun Kouzmine (FRA) / U. Park (KOR), A. Geller (ARG) / N. Mejia (COL) vs H. Gaston (FRA) / M. Miladinovic (SRB).

Tabellone doppio femminile, quarti di finale

M. Hontama / Y. Naito (JPN) [7] b. T. Johnson / A. Li (USA) 6-4 6-3, I.H. Cho (TPE) / A. Miyamoto (JPN) b. O. Pervushina / E. Rybakina (RUS) [2] 7-5 7-5. Da concludere: C. McNally / W. Osuigwe (USA) vs I. Cantos Siemers (GER) / D. Vukovic (SRB), E.S. Liang (TPE) / X.Y. Wang (CHN) [6] vs M.J. Portillo Ramirez (MEX) / S. Sewing (USA).

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2017 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.biz e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio e #58Bonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (la lilla), fermate Portello o Domodossola (10 minuti a piedi).

In auto: dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi, 15.

Leggi Tutto

Trofeo Bonfiglio: Bilardo ancora avanti, Forti no



Milano, 24 maggio – Due azzurri alla prova del 9, la prova del campo 9. Quello che ha visto in scena, nelle prime fasi del Day 5 di questo 58° Trofeo Bonfiglio, prima Federica Bilardo e poi Francesco Forti. La prima, palermitana classe 1999, ha staccato un pass per gli ottavi di finale superando per 7-5 6-2 la lettone Daniela Vismane in un match equilibrato solo nel primo set, quando il servizio e il diritto mancini della siciliana non riuscivano ancora a scalfire la linearità del gioco avversario. Che si è poi sgretolato tanto quanto la sua tenuta mentale in avvio di secondo parziale: appena messa la testa avanti, Federica – seguita a bordo campo anche dai tecnici federali Giorgio Galimberti e Giancarlo Palumbo – ha avuto vita facile. Adesso per Federica c’è la svizzera Ylena In-Albon, che ora occupa lo scalino di tabellone della testa di serie n.1 Olesya Pervushina e che ha fatto fuori l’americana Elysia Bolton. Sulla terra rossa del Tc Milano Alberto Bonacossa tutta altra storia per Francesco Forti, che invece si è dovuto arrendere all’argentino Juan Pablo Grassi Mazzuchi, mancino più solido del nostro, anche se meno appariscente. L’azzurro di Cesenatico, 18 anni da compiere il prossimo 26 luglio, nonostante il passivo di 6-4 6-3 per proseguire nel suo percorso potrà contare sul servizio, che fa il “rumore” giusto, e sulla fiducia incamerata vincendo qualche settimana fa il torneo Under 18 di Firenze. Oltre al salto nel circuito dei Pro, dovrà fare i conti presto con un gioco da fondo campo che almeno in questo Bonfiglio è parso da irrobustire.

Per quanto riguarda gli stranieri passo deciso, ma non banale, per l’americano di Atlanta Trent Bryde. Lo yankee, che lo scorso anno aveva dato seri grattacapi al futuro vincitore Stefanos Tsitsipas (4-6 6-3 6-3 negli ottavi di finale), ha messo in mostra mercoledì tutto il repertorio. Dal rovescione bimane a tutto braccio lungolinea con cui ha incanalato il tie-break del primo set, alle “smorze” in demi-volée con cui ha scardinato la regolarità iberica di Carlos Lopez Montagud (7-6 1-6 6-3 il punteggio finale). Ancora avanti anche Sebastian Korda, nonostante un set di black-out contro il giapponese Yuta Shimizu (testa di serie n.5) tutto tattica e poca potenza, capace di angoli mancini insidiosi e grande mobilità. Per due yankee che picchiano forte, ce n’è un altro che perde occasioni e partita. È Alexandre Rotsaert, che non è riuscito a chiudere due match point nel terzo set con servizio a favore prima di alzare bandiera bianca di fronte al taiwanese Chun Hsin Tseng, lo stesso che lunedì ha fatto fuori il cinese Yibing Wu, primo favorito della vigilia. E anche in questo mercoledì continuano a cadere i favoriti, sia nel tabellone maschile con il ritiro dell’israeliano Yshai Oliel (polso sinistro, contro l’altro statunitense Kypson), sia nel femminile con la sconfitta della slovena – finalista lo scorso anno – Kaja Juvan (6-2 7-6 dalla giapponese Naito). Giovedì giornata dedicata a tutti gli ottavi di finale, a partire dalle 9.00 su 4 campi (c’è anche Tatiana Pieri, terzo match sul campo 9), e alla novità 2017 del Players’ Party alle 19.30 (ingresso gratuito).

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone singolare maschile, secondo turno

T. Bryde (USA) [4] b. C. Lopez Montagud (ESP) [Q] 7-6(1) 1-6 6-3, J.P. Grassi Mazzuchi (ARG) [6] b. F. Forti (ITA) [WC] 6-4 6-3, C.H. Tseng (TPE) b. A. Rotsaert (USA) 6-7(5) 6-4 7-5, S. Sridhar (USA) [Q] b. T. Horie (JPN) 6-1 2-6 6-3, J. Rodionov (AUT) [7] b. M. Martineau (FRA) 6-2 6-3, S. Korda (USA) b. Y. Shimizu (JPN) [5] 6-4 0-6 6-2, O. Crawford (USA) [13] b. M. Broville (FRA) [Q] 1-6 7-6(7) 6-4, M. Miladinovic (SRB) [15] b. L. Greif (USA) [Q] 6-4 4-6 6-2, P. Kypson (USA) b. Y. Oliel (ISR) [3] 6-3 rit.

Tabellone singolare femminile, secondo turno

Y. In-Albon (SUI) b. E. Bolton (USA) 6-3 6-2, E. Rybakina (RUS) b. X. Wang (CHN) [Q] 0-6 6-1 6-0, M.C. Osorio Serrano (COL) [7] b. E. Vishnevskaya (RUS) [Q] 6-2 4-0 rit., L. Boskovic (CRO) b. T. Johnson (USA) [4] 7-5 4-6 6-3, Y. Naito (JPN) b. K. Juvan (SLO) [3] 6-2 7-6(2), F. Bilardo (ITA) [WC] b. D. Vismane (LAT) [15] 7-5 6-2, M.L. Marculescu (ROU) b. S. Munera Sanchez (COL) 6-4 1-6 6-4, E. Guerrero Alvarez (ESP) b. J. Garland (TPE) [Q] 6-3 6-3, V. Gracheva (RUS) b. A. Iamachkine (PER) [Q] 6-1 6-0.

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2017 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.biz e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio e #58Bonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (la lilla), fermate Portello o Domodossola (10 minuti a piedi).

In auto: dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi, 15.

Leggi Tutto

Trofeo Bonfiglio, Pieri e Bilardo azzurre vincenti



Milano, 23 maggio – Un’altra giornata all’insegna delle sorprese nel 58° Trofeo Bonfiglio, gli Internazionali d’Italia Juniores che in questi primissimi turni hanno già regalato parecchie emozioni. La comitiva italiana ha perso altri pezzi: il tennista di casa Alberto Fossati, sconfitto per 6-1 6-4 dal portoghese Duerte Vale, e ancora Lorenzo Musetti, Federico Iannaccone e Giulio Zeppieri. Domani toccherà quindi a Francesco Forti, unico superstite azzurro nel tabellone maschile, provare a difendere i nostri colori nel difficile match di secondo turno che lo vedrà opposto all’argentino Juan Pablo Grassi Mazzuchi. Questo martedì è stato anche il giorno di un figlio d’arte che sembra avere tutte le intenzioni di ripercorrere le orme del padre. È Sebastian Korda, secondogenito del campione Slam Petr, il ceco che fu numero 2 del mondo e trionfatore dell’Australian Open 1998. Opposto al molisano Iannaccone, il giovane Korda (che ha cittadinanza americana) ha mostrato un tennis solido e un ottimo rovescio che gli hanno permesso di vincere l’incontro per 6-1 7-5. Nel secondo turno se la vedrà con il giapponese Yuta Shimizu, quinta testa di serie. A proposito di favoriti, dopo il ko del numero uno Yibing Wu, oggi anche la seconda testa di serie del seeding maschile, il cinese di Taipei Yu Hsiou Hsu, ha salutato anzitempo il torneo, sconfitto dal qualificato statunitense Sangeet Sridhar, che si era già presentato al pubblico italiano qualche settimana fa quando aveva raggiunto i quarti a Prato. Finisce subito invece la favola di Hazem Naw, nato ad Aleppo il primo gennaio di diciassette anni fa. Il giovane siriano scappato dalla guerra, che ora vive e si allena in Libano, è stato sconfitto per 6-3 6-2 dallo statunitense Patrick Kypson.

Tra le ragazze, ha brillato la stella di Tatiana Pieri, prima azzurra a raggiungere gli ottavi di finale. Partita tatticamente perfetta da parte della giocatrice toscana che ha sopperito nel migliore dei modi ad un evidente gap in termini di potenza con la russa Anhzelika Isaeva. La più piccola delle sorelle Pieri non ha sbagliato praticamente nulla e ha costretto all’errore l’avversaria mandandola letteralmente in tilt. Ottima prova anche da parte di Federica Bilardo, che nel match di primo turno ha eliminato un’avversaria ostica come la 15enne Elizabeth Mandlik, altra giocatrice dal cognome “pesante”, figlia di Hana Mandlikova e a Milano insieme al fratello Mark. La palermitana, classe 1999, è stata brava a spezzare il ritmo dell’avversaria sorprendendola spesso e volentieri con drop e giocate in back, chiudendo col punteggio di 7-6 6-3. Nel prossimo turno sfiderà la lituana Daniela Vismane (testa di serie n. 15). Niente da fare, invece, per Martina Biagianti, superata dalla cinese di Taipei En Shuo Liang per 6-2 6-3. Domani verranno definiti gli ultimi posti per gli ottavi di finale. Gli Internazionali d’Italia Juniores entrano nella loro fase calda.

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone singolare maschile, secondo turno

A. Popyrin (AUS) [14] b. A. Geller (ARG) 6-7(6) 7-6(5) 6-4, D. Vale (POL) [12] b. A. Fossati (ITA) [WC] 6-1 6-4, U. Park (KOR) b. J. De Jong (NED) [LL] 6-1 7-6(5), N. Mejia (COL) b. A. Dubrivnyy (RUS) [16] 6-4 4-6 7-5, T. Skatov (RUS) b. N. Tajima (JPN) 6-3 6-1, S. Baez (ARG) [9] b. N. Vylegzhanin (RUS) 6-1 6-4, R. Molleker (GER) [10] b. S.L. Hernandez Ramirez (COL) 6-1 6-4.

Tabellone singolare femminile, secondo turno

W. Osuigwe (USA) [6] b. P. Arias Manjon (ESP) 6-2 6-2, E.S. Liang (TPE) b. M. Biagianti (ITA) [WC] 6-2 6-3, A. Anshba (RUS) [2] b. L. Sun (SUI) 6-3 6-2, T. Pieri (ITA) b. A. Isaeva (RUS) 6-1 6-3, I. Swiatek (POL) [8] b. A.W. Brune Olsen (NOR) 6-0 6-3, N. Subhash (USA) b. A. Kharitonova (RUS) 5-7 6-3 6-3, A. Li (USA) b. T. Grana Pedretti (BRA) 3-6 6-2 7-6(5).

Tabellone singolare maschile, primo turno

J.P. Grassi Mazzuchi (ARG) [6] b. M.A. Bellalouna (TUN) [Q] 6-2 6-1, T. Horie (JPN) b. O. Styler (CZE) 6-3 7-5, M. Broville (FRA) [Q] b. L. Musetti (ITA) [WC] 6-3 6-3, C. Lopez Montagud (ESP) [Q] b. G. Zeppieri (ITA) [Q] 6-3 6-1, A. Rotsaert (USA) b. S. Montsi (RSA) [Q] 6-4 6-3, S. Korda (USA) b. F. Iannaccone (ITA) [Q] 6-1 7-5, L. Greif (USA) [Q] b. K. Friberg (SWE) 6-1 2-6 7-6(5), J. Rodionov (AUT) [7] b. S. Riffice (USA) 0-6 7-6(6) 6-3, O. Crawford (USA) [13] b. M. Pucinelli De Almeida (BRA) [LL] 6-4 7-5, S. Sridhar (USA) [Q] b. Y.H. Hsu (TPE) [2] 1-6 6-3 7-5, P. Kypson (USA) b. H. Naw (SYR) [LL] 6-3 6-2.

Tabellone singolare femminile, primo turno

K. Juvan (SLO) [3] b. A. Kulikova (RUS) [Q] 6-4 3-6 6-4, Y. In-Albon (SUI) b. D. Petroula (GRE) [Q] 6-3 6-1, Y. Naito (JPN) b. M. Helgo (NOR) 6-4 6-0, A. Iamachkine (PER) [Q] b. B. Matusova (SVK) [Q] 1-6 6-2 6-3, F. Bilardo (ITA) [WC] b. E. Mandlik (USA) [Q] 7-6(1) 6-3, L. Boskovic (CRO) b. K. Tsygourova (SUI) [WC] 6-3 6-4, S. Munera Sanchez (COL) b. S. Lansere (RUS) [14] 6-3 7-6(5), E. Vishnevskaya (RUS) [Q] b. F. Labrana (CHI) 6-3 6-3, J. Garland (TPE) [Q] b. A. Miyamoto (JPN) 7-6(4) 6-3, X. Wang (CHN) [Q] b. S. Waltert (SUI) 7-6(2) 7-5.

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2017 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.biz e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio e #58Bonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (la lilla), fermate Portello o Domodossola (10 minuti a piedi).

In auto: dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi, 15.

Leggi Tutto

Partenza shock al Trofeo Bonfiglio: subito fuori i 2 favoriti!



Milano, 22 maggio – Il racconto di questa prima giornata del tabellone principale degli Internazionali d’Italia Juniores sembra uscito dalla penna dei maestri del thriller. Fuori subito i super favoriti, Yibing Wu e Olesya Pervushina, entrambi in vetta alla lista delle teste di serie dei rispettivi tabelloni. Incredibile, anche nelle proporzioni, il ko patito del cinese attualmente al numero tre del ranking mondiale juniores che nel derby con il giocatore di Taipei Chun Hsin Tseng ha raccolto appena due game. Incontro in salita fin dalle prime battute per il cinese, molto falloso, incapace di ribaltare l’inerzia del match. Un 6-1 6-1 subito che dimostra come in una competizione di livello come il Bonfiglio ogni distrazione si paga cara. Dopo aver dominato l’edizione 2016 del torneo, la biondona russa Pervushina era la più accreditata per uno storico bis che mancava dal lontano 1974, anno in cui la ceca Renata Tomanova firmava il suo secondo successo consecutivo. Fatale per la giocatrice dell’est è stata la statunitense Elysia Bolton, che nel terzo parziale le ha inflitto un pesante 6-0. Avanti anche la polacca Iga Swiatek (testa di serie n. 8) che si è imposta su un’altra cinese di Taipei, Pei Hsuan Chen, ed è volata al 2° turno. Una conferma importante per la 15enne di Varsavia che si era già messa in luce a inizio anno nel circuito pro, con tanto di vittoria in Italia nel torneo Itf di Bergamo in febbraio.

Giornata non semplice, ma comunque onorevole, per i colori azzurri. Dei 12 italiani in campo, solo quattro hanno staccato il pass per il turno successivo: Tatiana Pieri, Martina Biagianti, Francesco Forti e il portacolori del Tc Milano Bonacossa Alberto Fossati. La giocatrice toscana si è imposta con un doppio 6-3 sulla giapponese Mai Hontama (n.10 del seeding) mentre la romana Biagianti ha avuto ragione della russa Kamilla Rakhimova per 6-2 4-6 6-3. Ottima prova per il ragazzo di casa Alberto Fossati, bravo a non scomporsi dopo aver sciupato 4 match point nel tie break del secondo set. Nel terzo e decisivo parziale ha superato Mark Mandlik (figlio d’arte di Hana Mandlikova, 4 volte campionessa Slam negli anni ’80) per 6-3 6-7 6-2. Niente da fare invece per Mattia Frinzi, sconfitto dall’argentino Axel Geller e per Chiara Scremin battuta dalla norvegese Olsen. Dopo l’exploit dell’anno scorso, non è riuscita a confermarsi Federica Rossi, che saluta il Bonfiglio all’esordio. La valtellinese, nonostante una prova generosa, si è arresa alla quarta testa di serie del torneo, Taylor Johnson, mancina di Phoenix già finalista agli USTA International Spring Championships. Fuori anche l’altra racchetta del “Bonacossa”, Federico Lucini, autore comunque di un ottimo match contro il russo Nikolay Vylegzhanin. Prosegue invece la sua corsa la semifinalista del Bonfiglio 2016, la russa Amina Anshba che ha avuto ragione della trentina Monica Cappelletti. Martedì in campo gli ultimi match del primo turno che disegneranno il quadro definitivo dei sedicesimi di finale del “quinto Slam” junior dell’anno.

Martina Biagianti (foto Panunzio)

Martina Biagianti (foto Panunzio)

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone singolare maschile, primo turno

A. Fossati (ITA) [WC] b. M. Mandlik (USA) [WC] 6-3 6-7(7) 6-2, A. Geller (ARG) b. M. Frinzi (ITA) [WC] 6-1 6-3, A. Zakharov (RUS) b. U. Park (KOR) 6-3 7-6(5), D. Vale (POL) [12] b. S. Hazawa (JPN) 6-7(3) 6-0 6-1, C.H. Tseng (TPE) b. Y. Wu (CHN) [1] 6-1 6-1, A. Popyrin (AUS) [14] b. M. Sokolovskiy (RUS) 6-1 6-1, T. Bryde (USA) [4] b. G. Decamps (BRA) 6-1 6-2, J. De Jong (NED) [LL] b. E. Ruusuvuori (FIN) [8] 6-4 3-6 6-2, S. Baez (ARG) [9] b. V. Kirkov (USA) 6-4 6-1, M. Martineau (FRA) b. R. Nijboer (NED) 6-4 1-6 6-1, M. Miladinovic (SRB) [15] b. A.F. Rubio Fierros (MEX) 7-6(3) 6-3, A. Dubrivnyy (RUS) [16] b. B. Pavel (ROU) [LL] 7-6(6) 6-3, R. Molleker (GER) [10] b. D. Thomas (USA) 6-3 6-2, N. Mejia (COL) b. J. Eriksson Ziverts (SWE) 7-6(6) 7-5, T. Skatov (RUS) b. C. Bittoun Kouzmine (FRA) [11] 6-4 4-1 rit., Y. Shimizu (JPN) [5] b. S. Carr (IRL) 6-1 6-7(4) 6-2, N. Tajima (JPN) b. B.B. Nkomba (AUS) 6-3 6-4, F. Forti (ITA) [WC] b. G. Ross (USA) 7-6(5) 6-4, N. Vylegzhanin (RUS) b. F. Lucini (ITA) [WC] 6-3 5-7 6-3, Y. Oliel (ISR) [3] b. J. Sinner (ITA) [WC] 6-4 7-6(1). Da concludere: S.L. Hernandez Ramirez (COL) – H. Gaston (FRA)

Tabellone singolare femminile, primo turno

E. Bolton (USA) b. O. Pervushina (RUS) [1] 3-6 7-5 6-0, D. Vismane (LAT) [15] b. I.H. Cho (TPE) 6-1 6-4, E. Rybakina (RUS) b. E. Douglas (USA) [12] 6-3 4-6 7-5, W. Osuigwe (USA) [6] b. I. Cantos Siemers (GER) 6-1 6-1, P. Arias Manjon (ESP) b. M. Chwalinska (POL) 6-3 6-4, M. Biagianti (ITA) [WC] b. K. Rakhimova (RUS) [13] 6-2 4-6 6-3, M.C. Osorio Serrano (COL) [7] b. M. Delai (ITA) [WC] 6-2 6-4, M.L. Marculescu (ROU) b. Y. Lee (TPE) 6-2 6-0, N. Subhash (USA) b. E. Cocciaretto (ITA) [WC] 1-6 7-5 6-1, V. Gracheva (RUS) b. S. Sewing (USA) [9] 6-2 6-4, L. Sun (SUI) b. D. Vukovic (SRB) 6-3 6-1, A. Isaeva (RUS) b. M.J. Portillo Ramirez (MEX) 7-5 6-1, E.S. Liang (TPE) b. C. McNally (USA) 6-3 6-2, A.W. Brune Olsen (NOR) b. C. Scremin (ITA) [WC] 6-0 6-0, A. Li (USA) b. N. Sato (JPN) 2-6 6-1 6-2, A. Anshba (RUS) [2] b. M. Cappelletti (ITA) [WC] 6-2 6-3, I. Swiatek (POL) [8] b. P.H. Chen (TPE) 6-1 4-6 6-4, A. Kharitonova (RUS) b. X.Y. Wang (CHN) [11] 5-7 6-4 6-1, T. Grana Pedretti (BRA) b. A. Charaeva (RUS) [16] 6-3 6-1, T. Pieri (ITA) b. M. Hontama (JPN) [10] 6-3 6-3, E. Guerrero Alvarez (ESP) b. E. Appleton (GBR) [5] 6-2 6-4, T. Johnson (USA) [4] b. F. Rossi (ITA) [WC] 7-5 7-5.

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2017 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.biz e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio e #58Bonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (la lilla), fermate Portello o Domodossola (10 minuti a piedi).

In auto: dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi, 15.

Leggi Tutto

Trofeo Bonfiglio, Zeppieri e Iannaccone in tabellone



Milano, 21 maggio – La campionessa in carica Olesya Pervushina, n.2 del ranking juniores e testa di serie numero 1 del tabellone in rosa, aprirà lunedì mattina il programma del 58° Trofeo Bonfiglio sul campo n.1, proprio di fronte alla storica palazzina liberty del Tc Milano Alberto Bonacossa. Lo farà contro la statunitense Elysia Bolton per inaugurare la prima giornata dedicata ai tabelloni principali, la cui programmazione metterà in mostra anche il n.1 del draw maschile, il cinese Yibing Wu, opposto al taiwanese Tseng. Ma sarà anche una giornata carica d’azzurro, con 13 italiani in campo. Nella prima tornata di match, sparpagliati su 10 campi a partire dalle 9 del mattino, spazio alla trentina Melania Delai contro la colombiana Osorio Serrano, alla romana Martina Biagianti (in gara con una wild card grazie all’ingresso diretto di Tatiana Pieri) contro la russa Rakhimova e alla marchigiana Elisabetta Cocciaretto contro l’americana Subhash. Ma anche, tra i maschi, ad Alberto Fossati impegnato in un derby tra wild card contro Mark Mandlik, statunitense, figlio di quella Hana Mandlikova che vanta un best ranking Wta di n.3 e quattro titoli Slam in bacheca (l’altra figlia, Elizabeth, ha superato le qualificazioni). Poi tra i match più interessanti del Day 1 azzurro c’è anche la sfida tra la valtellinese Federica Rossi e l’altra statunitense Taylor Johnson, n.12 delle classifiche Under 18 e testa di serie n.4. Impegno difficile per la lombarda, che però sul campo n.8 (terzo match) può contare sul suo tennis vario e di spinta e sperare nelle condizioni non brillantissime dell’avversaria in arrivo da Oltreoceano proprio in queste ore. Scontro complicato anche per la trentina Monica Cappelletti, opposta alla n.2 del seeding Amina Anshba, n.8 Itf Junior. Cinquina al maschile con Mattia Frinzi, Francesco Forti, Guido Marson, Federico Lucini e Jannik Sinner (contro l’israeliano Oliel, terzo favorito del seeding) a chiudere il programma di giornata, fatto in totale di 43 match di singolare oltre ai doppi che si aggiungeranno in coda.

Ci sarà invece da attendere fino a martedì per rivedere in campo i 16 protagonisti delle qualificazioni che hanno strappato un biglietto per i rispettivi main draw. Tra di loro anche due italiani, uno è il molisano Federico Iannaccone, bravo a uscire vincitore da un derby molto equilibrato con il romano Gian Marco Ortenzi. Una partita spaccata in due, con un primo set deciso soltanto al dodicesimo game e un secondo parziale prima dominato da Ortenzi (scappato sul 4-0) e poi recuperato in extremis, quando tutto sembrava far pensare al terzo set (anche un set point sul 5-4 e servizio) fino al 7-5 7-5 finale. L’altro nostro portacolori a passare le “quali”, e portare a 9 il totale in campo maschile, è il mancino di Latina classe 2001 Giulio Zeppieri, bravo a superare al turno decisivo il bulgaro Leonid Sheyngezikht, un armadio con cappellino nero e dal diritto potentissimo ma solo a sprazzi. L’azzurro si è dimostrato più continuo e più deciso, specialmente nei punti chiave. Come a fine primo set, quando ha fatto i salti mortali per incamerare un tie-break sempre condotto nel punteggio e nell’iniziativa del gioco: prima 5-1, poi 6-3, fino al 6-6 e ai decisivi due errori del bulgaro che hanno incanalato parziale e match tutto. Dopo il 7-6 del primo set infatti l’azzurro è volato via anche nel secondo, prima che tutto si rimettesse in discussione a seguito di un tweener goffamente mancato. Poco male, perché quel che contava era vincere e mettere un’altra bandierina italiana nel main draw. Non ce l’ha fatta, nel torneo femminile, Elisa Visentin, fermata al turno decisivo dalla taiwanese Joanna Garland per 6-3 6-2.

I RISULTATI DI GIORNATA

Qualificazioni: tabellone maschile, turno decisivo

M.A. Bellalouna (TUN) [2] b. M. Alves (BRA) [15] 7-6(4) 6-2, M. Broville (FRA) [1] b. G. Soares Klier Junior (BRA) [10] 6-4 6-1, L. Greif (USA) [3, WC] b. H. Naw (SYR) 6-2 6-3, C. Lopez Montagud (ESP) [4] b. M. Pucinelli De Almeida (BRA) [14] 6-2 7-5, S. Sridhar (USA) [12] b. J. De Jong (NED) [7] 6-2 6-4, G. Zeppieri (ITA) b. L. Sheyngezikht (BUL) [9] 7-6(6) 6-2, S. Montsi (RSA) [11] b. B. Pavel (ROU) [8] 5-7 6-3 7-5, F. Iannaccone (ITA) b. G.M. Ortenzi (ITA) 7-5 7-5

Qualificazioni: tabellone femminile, turno decisivo

B. Matusova (SVK) [3] b. H. Pellicano (MLT) [16] 6-3 6-3, A. Kulikova (RUS) [11] b. T. Naklo (THA) [5] 6-3 6-1, X. Wang (CHN) [1, WC] b. V. Flores (USA) [10] 6-2 1-6 6-1, A. Iamachkine (PER) [6] b. L.S. Rico Garcia (COL) [15] 6-2 6-4, E. Mandlik (USA) [13] b. N. Krznaric (CRO) 7-5 6-3, E. Vishnevskaya (RUS) [2, WC] b. D. El Jardi (MAR) [12] 6-2 6-0, J. Garland (TPE) [7] b. E. Visentin (ITA) [WC] 6-3 6-2, D. Petroula (GRE) b. S. Nahimana (BDI) [9] 6-2 3-1 rit.

Qualificazioni: tabellone maschile, secondo turno

M.A. Bellalouna (TUN) [2] b. M. Bellucci (ITA) 6-1 6-0, G. Soares Klier Junior (BRA) [10] b. B. Kozlov (USA) 6-3 7-5, M. Broville (FRA) [1] b. B. Bencic (SUI) 6-2 6-0, H. Naw (SYR) b. F. Speziali (ITA) [WC] 6-4 6-1, C. Lopez Montagud (ESP) [4] b. G. Bellezza (ITA) 6-0 6-2, B. Pavel (ROU) [8] b. T. Descarrega (ARG) 6-2 6-1, M. Alves (BRA) [15] b. A. Liaonenka (BLR) 6-2 6-3, L. Greif (USA) [3, WC] b. A. Rozanov (GBR) 6-2 6-2, G. Zeppieri (ITA) b. J. Ferreira (BRA) 6-4 6-3, M. Pucinelli De Almeida (BRA) [14] b. R. Goetz (USA) 6-3 6-4, S. Sridhar (USA) [12] b. M. Krapivin (RUS) 6-3 6-1, J. De Jong (NED) [7] b. C. Ferguson (AUS) 6-4 7-5, S. Montsi (RSA) [11] b. I. Gimenez (BRA) 6-3 6-4, G.M. Ortenzi (ITA) b. B.S. Yin (TPE) [13] 6-4 6-2, L. Sheyngezikht (BUL) [9] b. A. Nefve (USA) 6-3 7-6(5), F. Iannaccone (ITA) b. E. Coste (FRA) 6-3 6-3.

Qualificazioni: tabellone femminile, secondo turno

B. Matusova (SVK) [3] b. C. Cavelli (ITA) 6-0 6-0, T. Naklo (THA) [5] b. L. Alessi (ITA) 6-4 6-3, H. Pellicano (MLT) [16] b. B. Dessolis (ITA) 6-0 6-3, V. Flores (USA) [10] b. C. Giaquinta (ITA) 6-1 6-2, X. Wang (CHN) [1, WC] b. F. Ganz (SUI) 6-3 6-1, A. Kulikova (RUS) [11] b. A. Tagliente (ITA) 6-2 6-1, D. El Jardi (MAR) [12] b. B. Ivaldi (ITA) [WC] 6-3 6-1, A. Iamachkine (PER) [6] b. V. Hu (USA) 6-3 6-4, N. Krznaric (CRO) b. L. Sleeth (CAN) [4] 6-3 7-6(5), L.S. Rico Garcia (COL) [15] b. O. Gram (DEN) 7-5 6-1, E. Mandlik (USA) [13] b. N. Wolf Gasparin (BRA) 6-4 6-2, E. Vishnevskaya (RUS) [2, WC] b. A.L. Cruz (BRA) 6-3 7-5, J. Garland (TPE) [7] b. G. Turconi (ITA) 6-3 6-0, E. Visentin (ITA) [WC] b. V. Okuyama (BRA) [14] 6-7(5) 6-4 6-1, D. Petroula (GRE) b. D. Frayman (RUS) [8] 6-2 7-5, S. Nahimana (BDI) [9] b. C. Bordo (ITA) 6-4 6-3.

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2017 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.biz e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio e #58Bonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (la lilla), fermate Portello o Domodossola (10 minuti a piedi).

In auto: dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi, 15.

Leggi Tutto

Trofeo Bonfiglio, day 1 da 64 match e tabelloni sorteggiati



Milano, 20 maggio – Un sole già estivo contrapposto a un vento piuttosto freddo ha aperto la 58ª edizione del Trofeo Bonfiglio. Prima giornata caratterizzata da 64 match – tutti in campo i primi turni delle qualificazioni – e dal sorteggio dei due tabelloni principali. Così ora è ufficiale, la lucchese Tatiana Pieri è entrata di diritto nel main draw, unica azzurra tra maschile e femminile a non aver bisogno di wild card (come gli altri 14 azzurri in griglia) né del passaggio dai tabelloni cadetti. La toscana classe 1999 affronterà al 1° turno la giapponese Mai Hontama, n.10 del seeding, e si può dire certamente più soddisfatta rispetto ad altre due delle azzurre più attese. Vale a dire la valtellinese Federica Rossi, che sarà opposta alla statunitense Taylor Johnson, n.12 del ranking mondiale under 18, e la trentina Monica Cappelletti, che si troverà di fronte la favorita n.2 della vigilia, la russa Amina Anshba (n.8 ITF). Sorteggio decisamente più agevole invece per la palermitana Federica Bilardo, che attende una qualificata, e per Elisabetta Cocciaretto, marchigiana tutto pepe pronta a sfidare la statunitense Subhash. Tra i maschi è solo l’altoatesino Jannik Sinner a incocciare un Top 10, vale a dire l’israeliano Yshai Oliel. Nessuna testa di serie invece all’esordio per Lorenzo Musetti, Francesco Forti, Alberto Fossati e Mattia Frinzi.

Oltre al sorteggio, prima giornata plasmata attorno ai match di 1° turno del tabellone di qualificazione e ai fratelli d’arte. Tra campo 9 e campo 10 del Tc Milano Alberto Bonacossa si sono infatti avvicendati – con sorti alterne – il greco Petros Tsitsipas, fratello di Stefanos (vincitore dello scorso anno), e Brian Bencic, fratello di Belinda, campionessa in via Arimondi nel 2013. Per Tsitsipas, completino identico a quello sfoggiato dal fratello nel Tour Atp e rovescio a una mano molto più leggero, è arrivata una sconfitta per mano del lombardo Mattia Bellucci (6-3 6-0). Per lo svizzero, che ha mostrato pregi e difetti comuni alla sorella (ottimo tennis ma atteggiamento ancora da maturare), successo per 6-2 7-6 sulla wild card di casa Alberto Giuliani. Nel tardo pomeriggio è stato poi il mancino di Latina Giulio Zeppieri a concretizzare l’unico “upset” di giornata battendo con un doppio 6-2 la testa di serie n.5 Juan Alejandro Hernandez Serrano (Messico). Sul finire del programma promossi anche il romano Gian Marco Ortenzi, 7-5 7-6 sul coreano Sung, e il molisano Federico Iannaccone, 6-1 6-4 al cinese Mo. Domenica si comincia alle 9 con il doppio turno che porterà 16 atleti, 8 ragazzi e 8 ragazze, nei main draw. Tra di loro, favoritissima per un pass verso il tabellone femminile, c’è Xiyu Wang, n.20 delle classifiche mondiali, non iscritta al torneo ed entrata in gara grazie a una wild card residua a disposizione dell’organizzazione. Sabato la cinese ha battuto l’azzurra Frangella per 6-0 6-1 e ora sfida la svizzera Fiona Ganz. L’obiettivo è raggiungere – curiosità – la sua connazionale e quasi omonima Xin Yu Wang, di un solo posto davanti a lei nel ranking mondiale, e rinfoltire il plotone asiatico che promette di caratterizzare l’edizione 2017 degli Internazionali d’Italia Juniores.

I RISULTATI DI GIORNATA

Qualificazioni: tabellone maschile, primo turno

M.A. Bellalouna (TUN) [2] b. A. Hoyos Franco (COL) 6-2 6-0, B. Kozlov (USA) b. F. Liucci (ITA) 6-1 6-4, H. Naw (SYR) b. M. Mazza (ITA) [WC] 7-6(2) 6-3, A. Liaonenka (BLR) b. D. Petreni (ITA) 7-6(6) 6-7(6) 6-2, A. Rozanov (GBR) b. E. Cerere (ITA) 7-5 3-6 7-5, G. Soares Klier Junior (BRA) [10] b. L. Battista (ITA) 6-3 6-3, F. Speziali (ITA) [WC] b. S.Y. Han (KOR) [16] 1-6 6-3 3-1 rit., M. Broville (FRA) [1] b. L. Chiari (ITA) 6-2 6-1, M. Bellucci (ITA) b. P. Tsitsipas (GRE) 6-3 6-0, L. Greif (USA) [3, WC] b. A. Popyrin (AUS) 6-3 6-4, M. Alves (BRA) [15] b. A. De Bernardis (ITA) 6-3 6-4, B. Bencic (SUI) b. A. Giuliani (ITA) [WC] 6-2 7-6(7), R. Goetz (USA) b. M. Brambati (ITA) 6-0 6-0, M. Pucinelli De Almeida (BRA) [14] b. A. Bordone (ITA) 6-4 6-2, G. Bellezza (ITA) b. L. Bierbaum (GER) [WC] 1-6 6-3 7-6(2), C. Lopez Montagud (ESP) [4] b. L. Rottoli (ITA) 6-4 2-6 6-2, B. Pavel (ROU) [8] b. A. Savoldi (ITA) 6-0 6-2, A. Nefve (USA) b. M. Materi (ITA) 6-2 6-2, T. Descarrega (ARG) b. N. Inserra (ITA) [WC] 6-3 6-4, C. Ferguson (AUS) b. A. Casati (ITA) [WC] 6-2 6-2, I. Gimenez (BRA) b. M. Zappoli (ITA) 6-1 6-0, J. De Jong (NED) [7] b. A. Morolli (ITA) [WC] 6-1 6-1, G. Zeppieri (ITA) b. J.A. Hernandez Serrano (MEX) [5] 6-2 6-2, S. Montsi (RSA) [11] b. E. Zanada (ITA) 7-5 6-4, S. Sridhar (USA) [12] b. C. Oliveira (BRA) 7-5 6-1, J. Ferreira (BRA) b. N. Zampoli (ITA) 6-4 6-7(4) 6-4, B.S. Yin (TPE) [13] b. F. Moroni (ITA) 6-4 7-6(3), M. Krapivin (RUS) b. L. Taddia (ITA) 6-1 1-6 7-5, L. Sheyngezikht (BUL) [9] b. A. Brignacca (ITA) 6-2 3-6 6-1, G.M. Ortenzi (ITA) b. Y. Sung (KOR) 7-5 7-6(4), F. Iannaccone (ITA) b. Y.C. Mo (CHN) 6-1 6-4. Da concludere: M. Soto (CHI) [6] – E. Coste (FRA).

Qualificazioni: tabellone femminile, primo turno

F. Ganz (SUI) b. E. Chiesa (ITA) [WC] 7-5 6-2, B. Matusova (SVK) [3] b. V. Mascolo (ITA) 6-1 6-0, T. Naklo (THA) [5] b. B. Ottone (ITA) 6-2 6-2, C. Cavelli (ITA) b. A. Krasnyan (RUS) 6-1 6-0, B. Dessolis (ITA) b. V. Urelli Rinaldi (ITA) 2-6 6-2 6-3, H. Pellicano (MLT) [16] b. V. Cioffi (ITA) 6-1 6-2, C. Giaquinta (ITA) b. M.V. Casucci (ITA) 6-0 6-2, L. Alessi (ITA) b. C. Fermi (ITA) 6-1 6-0, V. Flores (USA) [10] b. G. De Simone (ITA) [WC] 6-0 6-0, X. Wang (CHN) [1, WC] b. I. Frangella (ITA) 6-0 6-1, A. Tagliente (ITA) b. M. Hefti (SUI) 6-4 5-7 6-3, A. Kulikova (RUS) [11] b. N. Accorsi (ITA) 6-1 6-0, L.S. Rico Garcia (COL) [15] b. C. Matteodo (ITA) 6-1 6-1, A.L. Cruz (BRA) b. M. Peretti (ITA) 6-4 6-0, B. Ivaldi (ITA) [WC] b. S. Donnini (ITA) 6-0 6-0, D. El Jardi (MAR) [12] b. H. Hamilton (ITA) 6-3 6-1, A. Iamachkine (PER) [6] b. G. Stuani (ITA) 6-1 6-0, N. Wolf Gasparin (BRA) b. C. Nonnis Marzano (ITA) 6-4 6-4, E. Mandlik (USA) [13] b. A. Zantedeschi (ITA) 6-3 6-2, N. Krznaric (CRO) b. A. Colombo (ITA) 6-3 6-1, E. Vishnevskaya (RUS) [2, WC] b. R.M. De Ponti (ITA) 6-0 6-0, V. Hu (USA) b. V. Pastorino (ITA) [WC] w.o., L. Sleeth (CAN) [4] b. C. Brunello (ITA) 6-1 6-0, O. Gram (DEN) b. E. Bellavita (ITA) 6-1 6-1, J. Garland (TPE) [7] b. D. Simonetti (ITA) 6-1 6-0, G. Turconi (ITA) b. A. Lantigua De La Nuez (ESP) 3-6 7-5 6-4, E. Visentin (ITA) [WC] b. I. Zelic (CRO) 3-6 7-5 6-3, V. Okuyama (BRA) [14] b. A. Carlone (ITA) 3-6 6-3 6-3, D. Frayman (RUS) [8] b. I. Sposetti (ITA) 6-0 6-1, D. Petroula (GRE) b. E.A. Camerano (ITA) 6-4 6-4, S. Nahimana (BDI) [9] b. F. Trevisan (ITA) [WC] 6-0 6-3, C. Bordo (ITA) b. F. Scara (ITA) 4-6 6-1 6-3.

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2017 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.biz e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio e #58Bonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (la lilla), fermate Portello o Domodossola (10 minuti a piedi).

In auto: dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi, 15.

Leggi Tutto

Domani il via del 58° Trofeo Bonfiglio



Milano, 19 maggio – Campi pronti, giocatori in arrivo alla spicciolata, ragazzi e ragazze in fila per porre la propria firma entro la deadline stabilita dall’ITF ed entrare nel tabellone di qualificazione del 58° Trofeo Bonfiglio. Il via ufficiale, quello che vedrà le prime palle volare sopra la terra rossa di via Arimondi, è per sabato mattina. L’ora precisa la deciderà anche il meteo, oltre al supervisor della federazione internazionale. Su Milano sono previste precipitazioni notturne, tra venerdì e sabato, anche abbastanza copiose ma i campi del Tennis Club Milano Alberto Bonacossa sono famosi anche per la velocità con cui si riprendono dagli acquazzoni e dalle piogge. Sabato dunque è tempo di qualificazioni, due tabelloni (maschile e femminile) da 64 ciascuno, con rispettivi 8 pass da strappare per i main draw in partenza lunedì 22 maggio. Le qualificazioni quest’anno avranno anche il compito di rimpolpare il più possibile la presenza azzurra nei tabelloni principali, al momento ridotta alle wild card (assegnate dal settore tecnico della Fit e dal club organizzatore) e alla speranza di ingresso diretto di Tatiana Pieri nel torneo in rosa. La toscana, sorella di Jessica (semifinalista al Bonfiglio nel 2015) è soltanto di un posto fuori dalla lista delle prime 46 ammesse di diritto. Cinque posti più indietro c’è la bionda palermitana Federica Bilardo, che usufruirà comunque di una wild card. Così come la sondriese Federica Rossi, la marchigiana Elisabetta Cocciaretto e le due trentine Monica Cappelletti e Melania Delai. Tutte invitate dalla Federtennis. Dal club invece wild card per le due atlete di casa, l’azzurra Chiara Scremin e la svizzera Katerina Tsygourova. Inoltre, se Tatiana Pieri dovesse entrare in tabellone, l’invito che le spetterebbe finirebbe nel borsone della romana Martina Biagianti.

Per quanto riguarda il torneo maschile invece, wild card e riflettori puntati sul toscano Lorenzo Musetti, 15 anni, uno dei più precoci azzurri a vincere un titolo nel circuito Under 18 nonché recente finalista a Salsomaggiore. Ma anche su Francesco Forti, recente vincitore del torneo di Grado 2 Itf “Città di Firenze”. Jannick Sinner, altoatesino nel giro del Riccardo Piatti Tennis Team, e Mattia Frinzi completano il quadro degli invitati dal settore tecnico Fit, mentre Alberto Fossati, Federico Lucini, Mack Mandlick e Guido Marson sfrutteranno la wild card concessa dal Tc Milano A. Bonacossa. Non ci sarà invece Federico Arnaboldi, canturino vincitore del Torneo Avvenire 2016, ancora alle prese con un guaio muscolare agli addominali che lo ha costretto a saltare tutta la stagione sulla terra rossa europea. Tra i big internazionali tutti confermati i nomi dei protagonisti, senza nessuna defezione tra i più alti in classifica. Tre Top 10 mondiali in campo femminile (9 giocatrici tra le Top 20) e quattro nel tabellone maschile (11 tra i Top 20). Semifinali e finali dell’unico evento di Grado A in Italia (9 in tutto il mondo, compresi i 4 Slam junior) si giocheranno sabato 27 e domenica 28 maggio e verranno trasmesse in chiaro e in HD su SuperTennis Tv.

COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (la lilla), fermate Portello o Domodossola (10 minuti a piedi).

In auto: dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi, 15.

GLI HASHTAG UFFICIALI – Anche quest’anno, e sempre di più, la manifestazione avrà copertura sui social network attraverso i canali e gli account ufficiali di Facebook e Instagram del Tennis Club Milano Alberto Bonacossa e dell’Ufficio Stampa della manifestazione (Ufficio Stampa Tennis). Hashtag ufficiali per l’edizione del 2017 saranno #TrofeoBonfiglio #58Bonfiglio.

Leggi Tutto

Questo sito è full responsive ed è correttamente visualizzabile su ogni dispositivo. Computer, smartphone e tablet di ogni misura...