Posts Taggati ‘Trofeo Bonfiglio’

Presentato il 58° Trofeo Bonfiglio



Milano, 11 maggio – C’è aria di novità su una manifestazione che profuma di storia. La 58a edizione del Trofeo Bonfiglio si presenta con questa promessa. Non cambiano i presupposti: 5° Slam dell’anno a livello juniores, unico evento di Grado A in Italia (nove in totale nel mondo), settimana cruciale tra gli Internazionali BNL d’Italia dei grandi e Roland Garros. E non cambiano nemmeno gli interpreti, sempre i più promettenti e i più forti giocatori del panorama internazionale. Ma quella del 2017 sarà un’edizione ancora più social, ancora più attenta ai giovani, a chi gioca e a chi guarda. “Abbiamo in mente una serie di iniziative che possano coinvolgere maggiormente gli atleti protagonisti del torneo sia all’interno del club sia in città, vorremmo rinforzare il legame tra il Trofeo Bonfiglio e Milano”. Le parole sono di Elena Buffa di Perrero. Già, perché di nuovo al Tc Milano Alberto Bonacossa quest’anno c’è anche il presidente, la prima donna in carica in una storia ultracentenaria. Un segnale importante in un anno importante per il tennis e la città: a novembre sempre a Milano si giocheranno le Next Gen Atp Finals, con gli 8 migliori under 21 al mondo. Tra di loro, alcuni protagonisti assoluti delle recenti edizioni del Trofeo Bonfiglio, a partire da quell’Alexander Zverev che nel 2013 alzò la coppa in via Arimondi e si lanciò verso la vetta del circuito mondiale. Ma si potrebbe continuare con la semifinale del croato Borna Coric (2012) e con quella dello statunitense Taylor Fritz (2015), o ancora con la finale di Andrey Rublev (2014). Ce n’è abbastanza, tra Trofeo Bonfiglio in maggio e Next Gen in novembre, per eleggere la città capitale mondiale del tennis giovane. Non solo: il motto del torneo milanese “I campioni di domani… oggi” assume ancor più valore grazie alla decisione dei vertici del tennis mondiale di accendere i riflettori sui giovanissimi. Quelli che il Bonfiglio scopre – da sempre – in anteprima.

Tornando alle novità, ce ne sarà una molto significativa anche “in campo”. Nulla che riguardi regolamenti o formule innovative, per carità, a cambiare è la geografia del tennis mondiale. Le prime avvisaglie le avevamo avute già nelle ultime edizioni, ma adesso la tendenza si può dire invertita: in campo maschile, tra i primi 5 nomi dell’entry list, vale a dire i più alti in classifica, tre vengono dall’estremo oriente, due sono compresi tra i Top 10 del ranking mondiale Under 18. Un cinese, Yibing Wu (n.3 Itf); un cinese di Taipei, Yu Hsiou Hsu (n.10 Itf); e un giapponese, Yuta Shimizu (n.11 Itf). In mezzo, rispettivamente al secondo e al terzo posto della lista, l’israeliano Yshai Oliel (n.5 Itf) e lo statunitense Trent Bryde (n.9 Itf). Il primo europeo secondo entry list è il finlandese Emil Ruusuvuori e non ci sono italiani direttamente ammessi al tabellone principale (alle wild card e alle qualificazioni il compito di inserire nostri portacolori). Diverso invece il discorso al femminile, dove prosegue il dominio dell’Est europeo. Due russe, una slovena e una polacca in cima alla lista, guidata dalla campionessa in carica Olesya Pervushina (n.3 Itf, 17 anni compiuti il 29 aprile scorso), tallonate dalla britannica Appleton e dalla statunitense Johnson. Qualificazioni al via il 20 maggio, dal 22 i tabelloni principali, domenica 28 maggio le finali dei singolari.

LA PRESENTAZIONE IN VIA MONTENAPOLEONE

Per il secondo anno consecutivo la tradizionale conferenza stampa di presentazione del Trofeo Bonfiglio lascia la classica cornice di via Arimondi, dove ha sede il Tc Milano Alberto Bonacossa, per spostarsi nel cuore di via Montenapoleone, più precisamente nella boutique Rolex di Pisa Orologeria, storico e prestigioso partner della manifestazione. Al tavolo dei relatori, il nuovo presidente del Tc Milano Alberto Bonacossa Elena Buffa di Perrero, il direttore del club Roberto Recalcati ed Enrico Cerutti, vice-presidente del Comitato Regionale Lombardo FIT.

METRO LILLA, TRAM E TANGENZIALE: COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi pubblici: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (la lilla), fermate Portello o Domodossola (10 minuti a piedi).

In auto: dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi, 15.

GLI HASHTAG UFFICIALI

Anche quest’anno, e sempre di più, la manifestazione avrà copertura sui social network attraverso i canali e gli account ufficiali di Facebook e Instagram del Tennis Club Milano Alberto Bonacossa e dell’Ufficio Stampa della manifestazione (Ufficio Stampa Tennis). Hashtag ufficiali per l’edizione del 2017 saranno #TrofeoBonfiglio #58Bonfiglio.

Leggi Tutto

Trofeo Bonfiglio 2016, vincono Tsitsipas e Pervushina



Milano, 22 maggio – Hanno la personalità giusta, il tennis più che adatto per i circuiti dei grandi e il look perfetto. Sono le star del tennis di domani che cominciano a brillare sulla terra rossa del Tc Milano Alberto Bonacossa: Stefanos Tsitsipas, 17enne di Atene, e Olesya Pervushina, 16enne nata a Khabarovsk e oggi residente a Mosca. Hanno stravinto le rispettive finali del 57° Trofeo Bonfiglio, lui sull’americano nato a Porto Rico Ulises Blanch, lei sulla slovena proveniente dalle qualificazioni Kaja Juvan. È stata una giornata calda, di pieno sole e allo stesso tempo di (almeno) due grandi stelle. Di fronte ai circa 2.000 dello Stadio Lambertenghi, campo centrale dello storico club milanese, Stefanos Tsitsipas ha fatto vedere perché su di lui si concentrano, già da un paio d’anni, gli occhi attenti degli addetti ai lavori di tutto il mondo. Servizio solido, prima palla al fulmicotone e seconda sempre carica, con un rendimento ancora superiore non appena il momento del match diventa topico. Come a fine primo set, quando si è trattato di confermare il break ottenuto al nono gioco e indirizzare il match sui suoi binari. O come all’inizio del secondo, quando Blanch – testa di serie numero 5 del tabellone – ha avuto l’unica palla break del suo match: Tsitsipas ha tenuto la testa sotto l’acqua dell’americano proprio con servizio e diritto. “Ma il mio servizio lo posso ancora migliorare – avrebbe detto a fine match, con la coppa sotto braccio -. Io mi ispiro a Federer, mi piace il suo stile, il suo gioco, voglio avvicinarmi quanto più possibile a lui”. Così a suon di rovesci a una mano e tennis aggressivo, il biondino allievo della Mouratoglou Tennis Academy si è messo in tasca il primo alloro di Grado A della sua carriera, dopo la finale dello scorso anno all’Orange Bowl di Bradenton.

Il teenager greco, a Milano con papà Apostolos, i fratelli Petros e Pavlos, la sorellina Lisa e la mamma Julia Salnikova (russa, ex professionista Wta a ridosso delle Top 100) ha impiegato soltanto un’ora e 5 minuti per mettersi in tasca il titolo. Ancor meno ci è voluto ad Olesya Pervushina, soltanto 53 minuti per il 6-4 6-0 conclusivo. Primo set combattuto, almeno fino al 4-3 Juvan. A quel punto però la slovena di Lubiana, 16 anni da compiere il prossimo 25 novembre, non ha conquistato alcun gioco, subendo una striscia negativa di 9 game consecutivi. “È il mio primo successo in un torneo di Grado A e sono davvero felice, perché ora arrivano gli Slam junior, il Roland Garros e Wimbledon. Questo trofeo mi permette anche di diventare numero 2 al mondo under 18 e quindi significa molto per me”. Oltre 180 cm di fisico e spalle larghe, proprio come il suo idolo Maria Sharapova: “Mi piace come giocatrice e mi piace come stile, la ammiro molto e vorrei diventare come lei”. A entrambe le premiazioni, seguite in diretta come i match da SuperTennis Tv, ha partecipato anche Lea Pericoli, insieme al presidente del Tc Milano Alberto Bonacossa Enrico Cerutti. Il 57° Trofeo Bonfiglio va così in archivio, portandosi con sé due nuovi protagonisti da lanciare nel mondo dei grandi. I grandi campioni di domani.

I RISULTATI DELLE FINALI

Tabellone singolare maschile, finale

S. Tsitsipas (GRE) [2] b. U. Blanch (USA) [5] 6-4 6-3

Tabellone singolare femminile, finale

O. Pervushina (RUS) [5] b. K. Juvan (SLO) [Q] 6-4 6-0

OLESYA PERVUSHINA: nata a Khabarovsk, Russia, il 29 aprile del 2000.

Destrorsa con rovescio a due mani, la russa è attualmente al numero 14 del ranking junior e al numero 660 delle classifiche mondiali Wta. È alla seconda apparizione al Tc Milano Alberto Bonacossa dopo gli ottavi di finale raggiunti lo scorso anno. Nel 2015 arrivò agli ottavi anche al Roland Garros e a Wimbledon junior. Nel 2016 ha conquistato due tornei di Grado 1 Itf in Venezuela e in Ecuador. In questa edizione del Trofeo Bonfiglio era accreditata della testa di serie numero 5. È giunta in finale battendo al primo turno la cinese Cao per 6-3 6-0, al secondo turno la statunitense Liu per 6-0 6-2, negli ottavi di finale la svizzera In-Albon per 6-2 3-6 6-4, nei quarti di finale l’ungherese Udvardy per 6-3 6-4 e in semifinale l’altra russa Anshba per 6-0 6-3.

KAJA JUVAN: nata a Lubiana, Slovenia, il 25 novembre del 2000.

Destrorsa con rovescio a due mani, la slovena è attualmente al numero 69 del ranking Junior e dopo il Trofeo Bonfiglio supererà il suo best ranking di numero 63. Nell’ultimo anno la slovena ha raggiunto quattro finali in diversi tornei del circuito mondiale Itf, tra cui l’ultima due settimane fa a Villach, in Austria. Ha inoltre giocato gli Australian Open juniores a Melbourne. Oggi disputa la sua prima finale in un evento di Grado A. È entrata nel tabellone principale in questa edizione del Trofeo Bonfiglio passando per le qualificazioni. Ha poi battuto al primo turno la statunitense Coppoc per 6-0 4-6 6-3, al secondo turno la russa Rybakina per 3-6 6-2 6-3, negli ottavi di finale la canadese Robillard-Millette per 6-2 6-0, nei quarti di finale l’ucraina Zavatska per 3-6 6-2 6-1 e in semifinale la russa Potapova per 6-4 4-6 6-2.

STEFANOS TSITSIPAS: nato ad Atene, Grecia, il 12 agosto del 1998.

Destrorso con rovescio a una mano, il greco è oggi al numero 9 del ranking Junior, ma è anche già inserito nei primi 400 giocatori del ranking mondiale Atp. Nel 2015 è stato finalista all’Orange Bowl in Florida, ha raggiunto i quarti di finale agli Australian Open junior e le semifinali sia ai Campionati Europei sia all’Eddie Herr International di Bradenton. Inoltre ha già conquistato tre tornei del circuito Pro, uno a Cipro e due a Santa Margherita di Pula. In questa edizione del Trofeo Bonfiglio era accreditato della testa di serie numero 2. È giunto in finale battendo al primo turno l’uzbeko Sultonov per 6-2 6-4, al secondo turno il britannico Storrie per 6-0 6-4, negli ottavi di finale lo statunitense Bryde per 4-6 6-3 6-3, nei quarti di finale l’altro statunitense McNally per 6-2 5-7 7-6 e in semifinale lo spagnolo Davidovich-Fokina per 6-3 6-2.

ULISES BLANCH: nato a Porto Rico, il 25 marzo 1998, è di nazionalità statunitense.

Destrorso con rovescio a due mani, l’americano è attualmente al numero 8 della classifica mondiale junior, suo best ranking. Inoltre ha già conquistato i primi punti per la classifica Atp. All’inizio del 2016 ha vinto due tornei del circuito Itf junior di Grado 1 in Australia e in Brasile. Alla fine del 2015 in Florida ha conquistato i quarti di finale all’Orange Bowl e oggi disputa la sua prima finale in carriera in un evento di Grado A. In questa edizione del Trofeo Bonfiglio era accreditato della testa di serie numero 5. È giunto in finale battendo al primo turno il francese Martineau per 3-6 7-5 6-4, al secondo turno l’italiano Guerrieri per 5-7 6-0 6-2, negli ottavi di finale lo spagnolo Kuhn per 6-7 6-1 6-3, nei quarti di finale l’altro francese Furness per 6-1 6-4 e in semifinale l’austriaco Rodionov per 6-2 6-3.

Leggi Tutto

Trofeo Bonfiglio: finali Tsitsipas-Blanch e Pervushina-Juvan



Milano, 21 maggio – C’è il più atteso della vigilia e c’è il più convincente della settimana. La finale al maschile del 57° Trofeo Bonfiglio vedrà di fronte il greco Stefanos Tsitsipas, testa di serie numero 2 del torneo e già n.421 del ranking mondiale Atp, e lo statunitense nato a Porto Rico Ulises Blanch. E poi c’è la biondona russa Olesya Pervushina, treccia bionda e grinta da vendere, sarà opposta alla slovena Kaja Juvan, fisicamente più minuta ma molto brava a disegnare campo e traiettorie. Domenica si comincia alle 12.30, con le ragazze in campo per prime. A seguire, dopo la premiazione, tocca ai ragazzi. Il tutto, oltre che dagli spalti del campo Centrale del Tc Milano Alberto Bonacossa (ingresso gratuito), anche in diretta tv su SuperTennis, canale 64 del digitale terrestre e 224 del pacchetto Sky. Semifinali a senso unico quelle maschili, con il greco Tsitsipas – seguito a bordo campo dalla famiglia – capace di lasciare soltanto 5 game allo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina. Mai in partita, nonostante le accelerazioni di diritto che lo avevano portato fin qui e nonostante le meno ore passate sul campo nella giornata di venerdì. Al greco ne erano toccate quasi 5, per la bellezza di sei set, mentre lui (nato a Malaga ma da genitori russi) aveva giocato soltanto 23 giochi in tutto. Scappato via subito in avvio sia di primo che di secondo set, Tsitsipas ha la chance di rimettere la bandiera greca nell’albo d’oro degli Internazionali d’Italia juniores dopo 51 anni e dopo la doppietta targata Kalogeropoulus (1964 e 1965). Stesso canovaccio anche per la prima semifinale, quella della parte alta del tabellone, che ha promosso lo statunitense Blanch. Match senza storia, né nel punteggio (6-2 6-3) né sul campo, con il 17enne austriaco Jurij Rodionov al primo torneo di Grado A mai disputato in carriera.

Kaja Juvan (foto Panunzio)

Kaja Juvan (foto Panunzio)

Per trovare la partita più incerta di giornata bisogna ricorrere al tabellone femminile. Non certo al match che ha visto protagonista Olesya Pervushina, dominatrice di un derby tutto russo su Amina Anshba e chiuso con il punteggio di 6-0 6-3. Ma a quello in apertura di programma del campo Centrale: da una parte la slovena Kaja Juvan, dall’altra la terza russa su quattro semifinaliste, cioè Anastasia Potapova (classe 2001). 6-4 4-6 6-2 il punteggio di un match che è rimasto in bilico fino all’inizio del set decisivo, quando la slovena – proveniente dal tabellone di qualificazione – ha accelerato: 5-0 prima e 6-2 conclusivo poi. Sarà dunque un confronto di stili, un tennis più potente e uno più ragionato e pennellato. A proposito di pennellate, al Tc Milano Alberto Bonacossa nel giorno delle semifinali del Trofeo Bonfiglio non si è giocato solo sui campi, ma anche sui muri di cinta. Grazie all’iniziativa “Ace” e all’attività dell’associazione culturale Stradedarts, anche il Tc Milano Bonacossa fa la sua parte nel progetto di riqualificazione urbana che sta coinvolgendo tutta la città e che tocca anche l’area di San Siro in occasione della finale di Champions. Tra sabato e domenica 50 street-writer hanno impresso i loro graffiti a tema sportivo sul muro di cinta del club sul lato di via Arimondi fino all’incrocio con via Monte Generoso. A testimonianza del fatto che il Trofeo Bonfiglio guarda sempre avanti. In campo, e non solo.

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone singolare maschile, semifinali

U. Blanch (USA) [5] b. J. Rodionov (AUT) [10] 6-2 6-3, S. Tsitsipas (GRE) [2] b. A. Davidovich Fokina (ESP) 6-3 6-2

Tabellone singolare femminile, semifinali

K. Juvan (SLO) [Q] b. A. Potapova (RUS) [6] 6-4 4-6 6-2, O. Pervushina (RUS) [5] b. A. Anshba (RUS) 6-0 6-3

Tabellone doppio maschile, finale

B. Sigouin (CAN) / L. Wessels (GER) [4] b. L. Klein (SVK) / K. Raisma (EST) 2-6 6-4 11/9

Tabellone doppio femminile, finale

O. Pervushina / A. Potapova (RUS) [1] b. A. Anshba / E Rybakina (RUS) [7] 6-4 6-1

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2016 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.com e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook, Twitter e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

METRO LILLA, TRAM E TANGENZIALE: COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi pubblici: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (lilla) fermate Portello o Domodossola (5-10 min. a piedi). In auto, dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi 15.

Leggi Tutto

Trofeo Bonfiglio, ottavi e quarti tutti in un giorno



Milano, 20 maggio – Semifinali a partire dalle 11.00, prima le ragazze in contemporanea e poi i ragazzi. Semifinali con tanta Russia, tre ragazze su quattro. Semifinali senza Italia, con l’ultimo rappresentante Liam Caruana estromesso nei quarti di finale, crollato sotto le martellate di diritto e la solidità di rovescio dello spagnolo Alejandro Davidovich Fokina. È questo il menù della penultima giornata del 57° Trofeo Bonfiglio, che entra nelle fasi più calde. Non solo in senso figurato, perché dopo la pioggia che giovedì ha costretto gli organizzatori a condensare il programma di ottavi e quarti di finale in una sola giornata, la temperatura si è alzata e sul Tc Milano Alberto Bonacossa è esplosa l’estate. Se ne sono accorti i giocatori, che in nove casi su 18 match hanno dovuto ricorrere al terzo set per staccare il pass per le “semi”. Proprio l’azzurro Caruana, nato a Roma nel gennaio ’98 e poi trasferitosi negli Stati Uniti a 7 anni, aveva superato di slancio l’ostacolo rappresentato dallo statunitense Alexandre Rotsaert (6-4 6-2) prima di schiantarsi sul biondone di Malaga, il cui cognome e i cui tratti somatici tradiscono l’origine russa. Non sono state necessarie nemmeno tutte le sue accelerazioni di diritto o l’esplosività al servizio, il 6-1 6-0 – complice anche un dolore all’avambraccio destro per Caruana – è sintomatico dell’andamento del match. Per l’iberico, n.70 del ranking under 18 prima della settimana milanese, ora c’è il greco Stefanos Tsitsipas, uscito indenne da due maratone nell’arco di poche ore. Già in mattinata il greco si era dovuto liberare dell’ostico americano Trent Bryde, dal tennis e dal look non omologato al resto della truppa Usa: non molto alto, ben piazzato ma ottimo nel tocco di palla e nell’anticipo, lo yankee aveva strappato il primo set alla testa di serie n.2 (4-6 6-3 6-3). Nel pomeriggio, poi, Tsitsipas ha dovuto lottare contro l’altro americano John McNally fino al tie-break del set decisivo.

Alejandro Davidovich Fokina (foto Panunzio)

Alejandro Davidovich Fokina (foto Panunzio)

Tra le donne invece fuori entrambe le prime teste di serie: la n.1, Amanda Anisimova (Stati Uniti), battuta dall’ucraina Zavatska. E poi la n.2, l’altra ucraina Dayana Yastremska, costretta al ritiro di fronte all’altra russa Amina Anshba (4-6 6-3 5-0 rit). Ma è nella parte alta del tabellone che si annida la vera sorpresa del torneo, vale a dire la slovena di Lubiana Kaja Juvan, uscita dalle qualificazioni e capace accedere alle semifinali proprio sulla Zavatska, e pure con un punteggio piuttosto netto (6-0 6-3). Sarà lei, numero 67 del ranking giovanile mondiale, l’unica non-russa tra le ultime quattro. E sarà anche da tenere d’occhio, perché al fisico e alle sportellate preferisce i cambi di ritmo, le variazioni e la visione tattica. Armi buone per provare a scalfire il fortino tutto russo delle semifinali femminili. Sì, perché detto di Amina Anshba, in fondo sono arrivate altre due trecce bionde, quelle di Anastasia Potapova (6-7 6-2 6-1 alla giapponese Chihiro Muramatsu) e di Olesya Pervushina, vincitrice lo scorso week-end del torneo Itf “Pro” da 10 mila dollari di montepremi di Santa Margherita di Pula, in Sardegna. Riassumendo, sono Potapova-Juvan e Pervushina-Anshba gli accoppiamenti femminili e Tsitsipas-Davidovich e Rodionov-Blanch quelli maschili. Ingresso sempre gratuito, semifinali e finali in diretta su SuperTennis Tv.

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone singolare maschile, quarti di finale

U. Blanch (USA) [5] b. E. Furness (FRA) 6-1 6-4, A. Davidovich Fokina (ESP) b. L. Caruana (ITA) 6-1 6-0, S. Tsitsipas (GRE) [2] b. J. McNally (USA) [12] 6-2 5-7 7-6(4), J. Rodionov (AUT) [10] b. S. Riffice (USA) 6-2 6-4.

Tabellone singolare femminile, quarti di finale

K. Juvan (SLO) [Q] b. K. Zavatska (UKR) [16] 6-0 6-3, A. Potapova (RUS) [6] b. C. Muramatsu (JPN) 6-7(4) 6-2 6-1, O. Pervushina (RUS) [5] b. P. Udvardy (HUN) 6-3 6-4, A. Anshba (RUS) b. G.A. Craciun (ROU) [7] 6-2 6-0.

Tabellone singolare maschile, ottavi di finale

S. Riffice (USA) b. B. Ellis (AUS) [Q] 5-7 6-3 6-3, J. Rodionov (AUT) [10] b. E. Guell Bartrina (ESP) 4-6 6-3 6-4, E. Furness (FRA) b. J. Karimov (UZB) [3] 7-6(9) 3-6 6-4, U. Blanch (USA) [5] b. N. Kuhn (ESP) 6-7(2) 6-1 6-3, A. Davidovich Fokina (ESP) b. A. Popyrin (AUS) 6-4 6-4, L. Caruana (ITA) b. A. Rotsaert (USA) [Q] 6-4 6-2, J. McNally (USA) [12] b. A. Dubrivnyy (RUS) [LL] 6-2 6-2, S. Tsitsipas (GRE) [2] b. T. Bryde (USA) [Q] 4-6 6-3 6-3.

Tabellone singolare femminile, ottavi di finale

K. Zavatska (UKR) [16] b. A. Anisimova (USA) [1] 3-6 6-2 6-1, K. Juvan (SLO) [Q] b. C. Robillard-Millette (CAN) [9] 6-2 6-0, C. Muramatsu (JPN) b. I. Minca (ROU) 5-7 7-6(3) 6-0, A. Potapova (RUS) [6] b. I. Cantos Siemers (GER) 6-0 6-4, O. Pervushina (RUS) [5] b. Y. In-Albon (SUI) [Q] 6-2 3-6 6-4, P. Udvardy (HUN) b. N. Subhash (USA) 6-1 6-0, G.A. Craciun (ROU) [7] b. S. Zhuk (RUS) [10] 6-2 6-3, A. Anshba (RUS) b. D. Yastremska (UKR) [2] 4-6 6-3 5-0 rit.

Tabellone doppio maschile, semifinali

L. Klein (SVK) / K. Raisma (EST) b. O. Crawford / P. Kypson (USA) 6-2 6-4

B. Sigouin (CAN) / L. Wessels (GER) [4] b. A. Davidovich Fokina / E. Guell Bartrina (ESP) 2-1 rit.

Tabellone doppio femminile, semifinali

A. Anshba / E Rybakina (RUS) [7] b. C. Liu (USA) / C. Robillard-Millette (CAN) 6-3 3-6 10/7

O. Pervushina / A. Potapova (RUS) [1] b. E. Appleton / K. Swan (GBR) [5] 5-7 6-1 11/9

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2016 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.com e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook, Twitter e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

METRO LILLA, TRAM E TANGENZIALE: COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi pubblici: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (lilla) fermate Portello o Domodossola (5-10 min. a piedi). In auto, dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi 15.

Leggi Tutto

Il maltempo ferma i singolari al Trofeo Bonfiglio



Milano, 19 maggio – Sarà un venerdì da leoni. Con tutti gli ottavi e i quarti di finale dei tabelloni di singolare condensati in una singola giornata. Tutta colpa del maltempo che giovedì ha fermato il programma e costretto gli organizzatori ad annullare tutti gli incontri di singolare. Una decisione presa in tarda mattinata, quando le previsioni non lasciavano scampo. Si è optato dunque per snellire gli impegni dei tabelloni di doppio, mandando in campo i quarti di finali e suddividendoli tra il sintetico del campo coperto del Tc Milano A. Bonacossa e le strutture dello Sporting Club Milano 3 di Basiglio. Il fine settimana conclusivo si aprirà dunque con la bellezza di 24 match, in agenda a partire dalle ore 9 su 8 campi. Occhi puntati su un poker d’accoppiamenti, due maschili e due femminili, di grande prospettiva. Nella parte bassa del tabellone la testa di serie n.2 Stefanos Tsitsipas, 16enne di Atene già tra i Top 500 Atp, affronta il talentoso americano Trent Bryde. Uno dal tennis facile e dal grande tempo sulla palla, caratteristiche che l’hanno portato fino al terzo turno dopo essere partito dalle qualificazioni (un solo set perso nell’arco di cinque partite giocate). Oltre a Tsitsipas, tra gli altri favoriti ci entra di diritto – pur escluso dall’elenco delle teste di serie – il biondone spagnolo Nicola Kuhn, opposto all’altro spilungone statunitense Ulises Blanch, n.5 del seeding e Top 10 mondiale Under 18. Ma ci sarà spazio anche per l’ultimo italiano rimasto in gara, vale a dire Liam Caruana, nato in Italia da genitori italiani ma trasferitosi negli Stati Uniti all’età di 7 anni. Per lui, un altro statunitense (la nazione più rappresentata con 7 elementi tra maschi e femmine), Alexandre Rotsaert verso un quarto di finale non presidiato da teste di serie.

Venendo al tabellone femminile, senza più alcuna azzurra rimasta in gara, i riflettori si accendono sulla prima favorita della vigilia. Vale a dire la statunitense Amanda Ansimova, 15 anni da compiere ad agosto e grande promessa del tennis a stelle e strisce. È numero 5 del ranking giovanile, grazie agli ottimi risultati degli ultimi mesi in Sudamerica (tra Città del Messico e San Josè), oltre a un’altra finale raggiunta nel torneo di Grado A di Porto Alegre, in Brasile. Altro match interessante, sempre nel tabellone in rosa, quello che vede in campo la russa Sofya Zhuk e la rumena Georgia Andrea Craciun. La prima in particolare, campionessa in carica di Wimbledon juniores e n.20 del ranking Itf under 18, ha approfittato della giornata senza match per vivere la Milano della moda con un incontro con un noto stilista tedesco, come testimonia il profilo Instagram della baby stella russa. Da domani ci sarà però da fare di nuovo sul serio, anche perché Sofya – che a Milano trionfò nel 2014 al Torneo Avvenire del Tc Ambrosiano – deve far dimenticare la brutta prestazione al Bonfiglio 2015, quando uscì a sorpresa al 1° turno contro la toscana Jessica Pieri. Il meteo, secondo le previsioni, non dovrebbe più essere un fattore. Con il doppio turno di venerdì, sabato toccherà alle semifinali (e alle finali dei doppi) e domenica ai match clou dei singolari. Trasmessi in diretta tv su SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre e n.224 di Sky)..

GLI ACCOPPIAMENTI DEI TABELLONI DI SINGOLARE

Tabellone singolare maschile, ottavi di finale

S. Riffice (USA) – B. Ellis (AUS) [Q], J. Rodionov (AUT) [10] – E. Guell Bartrina (ESP), E. Furness (FRA) – J. Karimov (UZB) [3], N. Kuhn (ESP) – U. Blanch (USA) [5], A. Davidovich Fokina (ESP) – A. Popyrin (AUS), L. Caruana (ITA) – A. Rotsaert (USA) [Q], J. McNally (USA) [12] – A. Dubrivnyy (RUS) [LL], S. Tsitsipas (GRE) [2] – T. Bryde (USA) [Q].

Tabellone singolare femminile, ottavi di finale

A. Anisimova (USA) [1] – K. Zavatska (UKR) [16], C. Robillard-Millette (CAN) [9] – K. Juvan (SLO) [Q], C. Muramatsu (JPN) – I. Minca (ROU), I. Cantos Siemers (GER) – A. Potapova (RUS) [6], O. Pervushina (RUS) [5] – Y. In-Albon (SUI) [Q], P. Udvardy (HUN) – N. Subhash (USA), S. Zhuk (RUS) [10] – G.A. Craciun (ROU) [7], D. Yastremska (UKR) [2] – A. Anshba (RUS).

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone doppio maschile, quarti di finale

O. Crawford / P. Kypson (USA) b. J.C.M. Aguilar (BOL) / U. Blanch (USA) 5-7 6-3 11/9, A. Davidovich Fokina / E. Guell Bartrina (ESP) b. J. McNally / J.J. Wolf (USA) [5] 6-4 6-4, B. Sigouin (CAN) / L. Wessels (GER) [4] b. T. Wu (TPE) / Y. Wu (CHN) [6] 6-7(5) 6-4 13/11, L. Klein (SVK) / K. Raisma (EST) b. P. Matuszewski / K. Zuk (POL) [8] 2-6 6-3 10/7.

Tabellone doppio femminile, quarti di finale

O. Pervushina / A. Potapova (RUS) [1] b. E. Arango (COL) / L. Escauriza (PAR) 6-2 6-3, C. Liu (USA) / C. Robillard-Millette (CAN) b. P. Udvardy (HUN) / D. Yastremska (UKR) [2] 7-6(2) 6-3, A. Anshba / E Rybakina (RUS) [7] b. M. Kilnarova (CZE) / D. Schaefer (PER) [3] 6-3 6-3, E. Appleton / K. Swan (GBR) [5] b. K. Juvan (SLO) / I. Swiatek (POL) 6-3 3-6 10/5.

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2016 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.com e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook, Twitter e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

METRO LILLA, TRAM E TANGENZIALE: COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi pubblici: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (lilla) fermate Portello o Domodossola (5-10 min. a piedi). In auto, dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi 15.

Leggi Tutto

Trofeo Bonfiglio, ko gli azzurri



Milano, 18 maggio – Khun e Tsitsipas, due star europee dalle movenze e dai colpi da predestinati. Come Alexander Zverev nel 2013, come Andrey Rublev nel 2014 o come Taylor Fritz quasi 365 giorni fa. Sono loro a illuminare un’edizione del Trofeo Bonfiglio, la numero 57, precocemente orfana di tutta la truppa azzurra. Eccezion fatta per Liam Caruana: lui un posto negli ottavi se l’è già assicurato martedì, ma in Italia ci è soltanto nato – il 22 gennaio 1998 – prima di trasferirsi negli Stati Uniti. Ebbene, il mercoledì dedicato al completamento del 2° turno dei tabelloni principali è stato fatale agli ultimi nostri tre portacolori. La sorpresa Federica Rossi, cui non si poteva proprio chiedere di più, si è arresa allo strapotere fisico della russa Sofya Zhuk, n.20 del ranking Itf under 18 e campionessa uscente del torneo di Wimbledon. La 14enne sondriese, unica italiana a uscire indenne dai tabelloni di qualificazione, ha subito un netto 6-0 6-1, fin troppo punitivo alla fine di una bella avventura come quella vissuta in questi giorni al Tc Milano Bonacossa. Nulla da fare anche per la più quotata, e più esperta (classe 1999) Federica Bilardo: la palermitana è uscita di scena per mano dell’ucraina Zavatska, testa di serie n.16, con il punteggio di 4-6 6-2 6-4. La bionda mancina azzurra, subito dopo aver vinto il primo parziale, ha dovuto chiedere l’intervento del fisioterapista per un trattamento a un’indolenzita coscia destra. Nella gara maschile, è Andrea Guerrieri l’ultimo ad alzare bandiera bianca nonostante un avvio molto promettente (5-0) e un primo set messo in cascina. Di lì in poi però l’americano Ulises Blanch (Top 10 under 18 e testa di serie n.5), suo avversario di giornata, gli ha concesso soltanto due game fino al 5-7 6-0 6-2.

Ulises Blanch (foto Panunzio)

Ulises Blanch (foto Panunzio)

E così si torna allo spagnolo Nicola Kuhn, che si allena all’accademia di Juan Carlos Ferrero, e il greco Stefanos Tsitsipas, uno dei più attesi a Milano fin dalla vigilia. Sono loro ad aver impressionato maggiormente nei primi due turni di gioco. Il primo, dopo un esordio agevole, ha staccato il biglietto per gli ottavi di finale ai danni dell’egiziano Youssef Hossam, n.9 del seeding, con il risultato di 7-6 6-4. L’altro, testa di serie n.2 del tabellone, ha passeggiato contro il britannico Ryan Storrie per almeno un set. Dopo sei giochi consecutivi persi, l’inglese ha provato a far saltare il banco con un uso assiduo e reiterato della palla corta, tattica che però non l’ha portato oltre il 6-0 6-4 finale. Tsitsipas diventa così l’osservato speciale anche in virtù della prematura uscita di scena del n.2 under 18, il giapponese Yosuke Watanuki, avvenuta ieri. Giovedì si comincia a giocare alle ore 10, con l’intero programma degli ottavi di finale maschili e femminili. A seguire, anche i quarti dei due tabelloni di doppio. Con l’azzurro quasi totalmente scomparso dai campi (a parte il già citato italo-americano Caruana, impegnato contro l’altro americano Rotsaert nel secondo match sul campo n.9), il timore è che l’azzurro scompaia anche dal cielo. Le perturbazioni previste su tutto il nord Italia nell’arco della mattinata hanno già fatto scattare l’allarme al Tc Milano Bonacossa, che – nel caso – è pronto ad appoggiarsi alle strutture coperte di Milano 2 (Segrate) e Milano 3 (Basiglio).

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone singolare maschile, secondo turno

E. Furness (FRA) b. B. Sigouin (CAN) [15] 6-1 7-6(1), N. Kuhn (ESP) b. Y. Hossam (EGY) [9] 7-6(6) 6-4, S. Tsitsipas (GRE) [2] b. R.J. Storrie (GBR) 6-0 6-4, U. Blanch (USA) [5] b. A. Guerrieri (ITA) [WC] 5-7 6-0 6-2, A. Davidovich Fokina (ESP) b. O.A.D. Ayeni (USA) [Q] 6-3 7-5, A. Dubrivnyy (RUS) [LL] b. P. Kypson (USA) [Q] 6-3 6-1, B. Ellis (AUS) [Q] b. F. Meligeni Rodrigues Alves (BRA) 6-3 6-1, A. Rotsaert (USA) [Q] b. M. Kecmanovic (SRB) [4] w.o., A. Popyrin (AUS) b. B. Holt (USA) 6-3 6-3, T. Bryde (USA) [Q] b. L. Tessa (FRA) 6-1 1-6 6-3.

Tabellone singolare femminile, secondo turno

N. Subhash (USA) b. K. Swan (GBR) [4] 6-3 7-6(4), K. Zavatska (UKR) [16] b. F. Bilardo (ITA) [WC] 4-6 6-2 6-4, K. Juvan (SLO) [Q] b. E. Rybakina (RUS) [8] 3-6 6-2 6-3, O. Pervushina (RUS) [5] b. C. Liu (USA) 6-0 6-2, A. Anisimova (USA) [1] b. S. Mendez (AUS) [Q] 4-6 6-3 6-4, D. Yastremska (UKR) [2] b. I. Cho (TPE) [Q] 6-2 2-6 6-2, Y. In-Albon (SUI) [Q] b. E. Guerrero Alvarez (ESP) 2-1 rit., I. Minca (ROU) b. C. McNally (USA) 6-2 6-2, S. Zhuk (RUS) [10] b. F. Rossi (ITA) [Q] 6-0 6-1.

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2016 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.com e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook, Twitter e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

METRO LILLA, TRAM E TANGENZIALE: COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi pubblici: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (lilla) fermate Portello o Domodossola (5-10 min. a piedi). In auto, dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi 15.

Leggi Tutto

Sorpresa Rossi al Trofeo Bonfiglio



Milano, 17 maggio – L’azzurro si tinge di rosa in questa seconda giornata del Trofeo Bonfiglio 2016 sui campi del Tc Milano A. Bonacossa. Le ragazze tengono a galla una truppa che perde altri pezzi da novanta tra la conclusione del primo turno e i match d’avvio del secondo. La vera sorpresa di giornata è Federica Rossi, che supera al debutto la paraguaiana Lara Escauriza al termine di un match ricco di emozioni chiuso per 7-6 7-6. Sotto 3-5 nel primo parziale, la tennista di Sondrio (classe 2001) ribalta le sorti della partita. Buona la prima anche per Federica Bilardo, che riesce a raddrizzare un incontro che si era complicato parecchio dopo che si era vista cancellare due match-point nel secondo parziale. La tennista siciliana si impone sulla statunitense Chiara Lommer per 6-3 5-7 6-3 confermandosi su buoni livelli dopo la finale vinta a Salsomaggiore. Peccato per Ludmilla Samsonova che, dopo la bella vittoria di ieri, ha ceduto di schianto alla giapponese Chihiro Muramatsu per 6-4 6-1. Nonostante un fisico esile, la tennista nipponica s’è dimostrata avversaria decisamente ostica per “Luda”, andata subito sotto per 4-1 senza riuscire a cambiare marcia. Buona la prova per l’americano dal passaporto italiano Liam Caruana, che ha superato il brasiliano Gabriel Decamps e ha staccato il pass per il terzo round. La sua è l’unica gioia azzurra odierna nel tabellone maschile.

Yosuke Watanuki (foto Panunzio)

Yosuke Watanuki (foto Panunzio)

Ad aprire la giornata di gare è stata la numero uno del seeding, la statunitense Amanda Anisimova, che si è sbarazzata senza fronzoli della russa Varvara Gracheva per 6-2 6-0. Una prova di forza della giocatrice classe 2001, attuale numero 5 del mondo della classifica Junior Itf che non più tardi di due mesi fa aveva trionfato nella 52° edizione del Coffee Bowl in Costa Rica. Ha impressionato anche il greco Stefanos Tsitsipas, che ha superato al primo turno l’uzbeko Khumoyun Sultonov per 6-2 6-4. Il biondo ateniese che si allena all’accademia di Mouratoglou si era già messo in luce nei giorni scorsi vincendo un Futures a Santa Margherita di Pula, e sui campi milanesi di via Arimondi ha messo in mostra un servizio killer e uno splendido rovescio a una mano. Amaro il capitolo azzurri: Nicolò Inserra non riesce a imporsi sull’americano Trent Bryde e anche il lucky loser Francesco Forti, nonostante una prova generosa, si deve arrendere all’australiano Alexei Popyrin. Niente da fare nemmeno per Jacopo Berrettini, sconfitto dal francese Evan Furness per 6-7 6-3 6-3. Fuori subito la prima testa di serie del torneo, il giapponese Yosuke Watanuki (numero 2 del mondo), sorpreso dal talentuoso australiano proveniente dalle qualificazioni Blake Ellis (6-3 6-2). Nella giornata di domani da seguire, tra gli altri, il match tra il nostro Andrea Guerrieri e l’americano Ulises Blanch. L’inizio dei match è previsto per le ore 10 e l’ingresso ai campi del Tc Milano è sempre gratuito.

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone singolare maschile, secondo turno

S. Riffice (USA) b. K. Raisma (EST) [16] 6-4 3-6 7-6(3), J. Rodionov (AUT) [10] b. A.G. Ciurletti (ITA) [WC] 6-3 6-3, E. Guell Bartrina (ESP) b. G.A. Olivieri (ARG) [7] 6-3 6-4, L. Caruana (ITA) b. G. Decamps (BRA) 6-3 6-2, J. McNally (USA) [12] b. B. Jankulovski (MKD) 6-4 6-4, J. Karimov (UZB) [3] b. N. Ponwith (USA) 6-2 6-3.

Tabellone singolare maschile, primo turno

P. Kypson (USA) [Q] b. L. Klein (SVK) 6-4 6-3, A. Rotsaert (USA) [Q] b. A. Galarneau (CAN) [Q] 3-6 7-6(5) 6-2, A. Popyrin (AUS) b. F. Forti (ITA) [LL] 7-6(0) 4-6 6-3, T. Bryde (USA) [Q] b. N. Inserra (ITA) [WC] 6-1 6-4, O.A.D. Ayeni (USA) [Q] b. J. Clarke (GBR) [11] 7-6(3) 7-5, B. Sigouin (CAN) [15] b. T. Wu (TPE) 6-4 6-4, A. Dubrivnyy (RUS) [LL] b. Y. Wu (CHN) [8] 4-6 7-6(6) 6-0, S. Tsitsipas (GRE) [2] b. K. Sultonov (UZB) 6-2 6-4, U. Blanch (USA) [5] b. M. Martineau (FRA) [Q] 3-6 7-5 6-4, Y. Hossam (EGY) [9] b. O. Crawford (USA) [Q] 6-4 6-3, B. Ellis (AUS) [Q] b. Y. Watanuki (JPN) [1] 6-3 6-2, E. Furness (FRA) b. J. Berrettini (ITA) 6-7(2) 6-3 6-3.

Tabellone singolare femminile, secondo turno

C. Robillard-Millette (CAN) [9] b. M.L. Carlé (ARG) 6-4 5-7 6-0, P. Udvardy (HUN) b. M. Kilnarova (CZE) [15] 6-3 6-1, C. Muramatsu (JPN) b. L. Samsonova (ITA) [WC] 6-4 6-1, A. Potapova (RUS) [6] b. P. Arias Manjon (ESP) 6-3 6-2, G.A. Craciun (ROU) [7] b. M. Mateas (USA) 6-1 7-5, A. Anshba (RUS) b. D. Schaefer (PER) [14] 6-7(5) 6-4 6-0, I. Cantos Siemers (GER) b. Y. Yuan (CHN) 5-7 6-4 6-4.

Tabellone singolare femminile, primo turno

A. Anisimova (USA) [1] b. V. Gracheva (RUS) 6-2 6-0, S. Mendez (AUS) [Q] b. M.J. Portillo Ramirez (MEX) [Q] 6-1 6-4, O. Pervushina (RUS) [5] b. S. Cao (CHN) 6-3 6-0, I. Cho (TPE) [Q] b. Z. Du (CHN) 6-0 6-3, Y. In-Albon (SUI) [Q] b. M. Helgo (NOR) 6-1 6-1, C. McNally (USA) b. E. Appleton (GBR) 6-2 6-4, K. Swan (GBR) [4] b. N. Shytkouskaya (BLR) [Q] 1-6 6-3 6-3, F. Rossi (ITA) [Q] b. L. Escauriza (PAR) 7-6(5) 7-6(3), E. Guerrero Alvarez (ESP) b. M. Hontama (JPN) [11] 6-2 6-4, F. Bilardo (ITA) b. C. Lommer (USA) [Q] 6-3 5-7 6-3, K. Juvan (SLO) [Q] b. M. Coppoc (USA) 6-0 4-6 6-3.

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2016 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.com e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook, Twitter e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

METRO LILLA, TRAM E TANGENZIALE: COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi pubblici: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (lilla) fermate Portello o Domodossola (5-10 min. a piedi). In auto, dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi 15.

Leggi Tutto

Trofeo Bonfiglio, Samsonova parte col turbo



Milano, 16 maggio – Il tabellone principale del 57° Trofeo Bonfiglio è cominciato tra luci e ombre per gli azzurri. Dopo un fine settimana intenso di qualificazioni, il main draw degli Internazionali d’Italia Junior è partito con i primi turni. E in una giornata da 41 match soltanto di singolare, le emozioni non sono certo mancate. Tra le ragazze, spicca l’ottima prova di Charlotte Robillard-Millette. La canadese finalista della passata edizione qui sui campi di via Arimondi ha superato l’azzurra Cristina Elena Tiglea, wild card del club organizzatore, ed è volata al 2° turno dove se la vedrà con la vincente tra la cinese Ma e l’argentina Carlé. Buona la prima invece per una delle protagoniste più attese, vale a dire Ludmilla Samsonova. Di lei si dice gran bene da tempo, tant’è che anche un coach del calibro di Riccardo Piatti si è più volte espresso positivamente nei suoi confronti. Finalista al Torneo dell’Avvenire 2014 (Tc Ambrosiano, sempre a Milano), Luda, classe 1998 e nata nel nord della Russia ma trasferitasi nel nostro Paese quando aveva solo un anno, ha già messo in mostra doti tecniche e atletiche importanti. Nel prossimo turno se la vedrà contro la giapponese Chihiro Muramatsu, n.39 del ranking Under 18. Un test che già potrà dire di più sulle ambizioni della giovane tennista che s’allena a Bordighera e che oggi si è sbarazzata della russa Kazionova (6-1 6-3).

Liam Caruana (foto Panunzio)

Liam Caruana (foto Panunzio)

Niente da fare invece per le altre azzurre in gara: Lisa Piccinetti, Monica Cappelletti, Tatiana Pieri, Lucrezia Stefanini e Maria Vittoria Viviani, tutte sconfitte all’esordio. L’ultima, lodigiana trasferita a San Marino, è stata sconfitta dalla sesta testa di serie del tabellone, la russa Anastasia Potapova che ha saputo stupire per forza e reattività. Ha faticato invece più del previsto Sofia Zhuk, russa classe 1999 da molti considerata come la nuova Maria Sharapova, contro la colombiana Emiliana Arango regolata con un complicato, duplice 6-4. Merito comunque alla piccola sudamericana, appena 15enne, che ha giocato un gran match contro una delle favorite per la vittoria finale. Venendo al tabellone maschile, esordio agrodolce anche per i sette azzurri in gara oggi. I netti successi di Andrea Guerrieri, di Andres Gabriel Ciurletti e di Liam Caruana non bastano a portare il bilancio in positivo. Il primo ha eliminato l’argentino Vittar per 6-3 6-2. Gli altri due, entrambi di passaporto italiano ma cresciuti all’estero (rispettivamente in Argentina e Stati Uniti), mitigano l’amarezza per le sconfitte dei più attesi e quotati Corrado Summaria, Riccardo Balzerani, Luca Prevosto e Samuele Ramazzotti. Nella giornata di martedì si concluderanno gli incontri di 1° turno e si giocheranno i primi del 2°. Mancherà uno dei favoriti della vigilia, il norvegese Casper Ruud che ha dato forfait nel pomeriggio di lunedì. Il suo ritiro consentirà il rientro nel tabellone principale di un altro azzurro, vale a dire il lucky loser Francesco Forte. Si comincia ancora alle ore 9 e l’ingresso al Tc Milano A. Bonacossa è sempre libero.

I RISULTATI DI GIORNATA

Tabellone singolare maschile, primo turno

N. Ponwith (USA) b. Y. Shimizu (JPN) 6-3 6-2, R.J. Storrie (GBR) b. J.M. Jalif (ARG) 6-3 4-6 6-2, K. Raisma (EST) [16] b. D. Vale (POR) 6-3 6-2, A.G. Ciurletti (ITA) [WC] b. V. Hascher (GER) [WC] 6-3 6-0, E. Guell Bartrina (ESP) b. D. Ajdukovic (CRO) [WC] 6-1 6-2, J. Karimov (UZB) [3] b. L. Prevosto (ITA) [WC] 6-3 1-6 6-0, G.A. Olivieri (ARG) [7] b. P. Kotov (RUS) 4-6 6-1 6-2, L. Caruana (ITA) b. J.C.M. Aguilar (BOL) 7-5 6-2, N. Kuhn (ESP) b. A. Canter (GBR) 6-2 6-1, S. Riffice (USA) b. C. Summaria (ITA) 6-3 3-6 6-0, L. Tessa (FRA) b. L. Wessels (GER) [13] 7-6(2) 2-6 6-3, B. Jankulovski (MKD) b. P. Matuszewski (POL) 6-3 6-3, M. Kecmanovic (SRB) [4] b. V. Kirkov (USA) 6-2 6-4, A. Guerrieri (ITA) [WC] b. F. Vittar (ARG) 6-3 6-2, B. Holt (USA) b. S. Ramazzotti (ITA) [WC] 6-4 6-3, F. Meligeni Rodrigues Alves (BRA) b. K. Zuk (POL) 7-5 6-2, A. Davidovich Fokina (ESP) b. D. Added (FRA) 7-6(4) 6-2, J. McNally (USA) [12] b. R. Balzerani (ITA) [WC] 6-3 6-3, J. Rodionov (AUT) [10] b. J.J. Wolf (USA) 6-4 2-6 6-1, G. Decamps (BRA) b. T.M. Etcheverry (ARG) [14] 6-7(3) 6-1 6-3.

Tabellone singolare femminile, primo turno

C. Robillard-Millette (CAN) [9] b. C.E. Tiglea (ITA) [WC] 6-1 6-1, K. Zavatska (UKR) [16] b. L. Salden (BEL) 6-3 7-5, M.L. Carlé (ARG) b. S. Ma (CHN) 7-6(1) 6-1, P. Arias Manjon (ESP) b. E. Douglas (USA) 2-6 6-3 6-1, Y. Yuan (CHN) b. A. Zarytska (UKR) [12] 6-3 6-0, A. Potapova (RUS) [6] b. M.V. Viviani (ITA) [WC] 6-1 6-1, M. Mateas (USA) b. M. Zerulo (ITA) [WC] 6-1 6-1, I. Cantos Siemers (GER) b. L. Piccinetti (ITA) [WC] 7-5 6-1, C. Muramatsu (JPN) b. C. Gai (ITA) [LL] 6-0 6-0, I. Minca (ROU) b. A. Detiuc (MDA) [13] 6-2 6-3, E. Rybakina (RUS) [8] b. A. Miyamoto (JPN) 6-0 2-6 7-5, M. Kilnarova (CZE) [15] b. V. Zeleva (RUS) 6-1 2-6 7-6(5), C. Liu (USA) b. M. Cappelletti (ITA) [WC] 6-2 6-2, D. Schaefer (PER) [14] b. I. Swiatek (POL) 2-6 7-5 6-1, G.A. Craciun (ROU) [7] b. B. Lin (AUS) 6-0 6-1, L. Samsonova (ITA) [WC] b. E. Kazionova (RUS) 6-1 6-3, N. Subhash (USA) b. T. Pieri (ITA) 4-6 6-1 6-0, S. Zhuk (RUS) [10] b. E. Arango (COL) 6-4 6-4, A. Anshba (RUS) b. T. Johnson (USA) 6-3 2-6 6-2, P. Udvardy (HUN) b. M.S. Krywoj (ARG) 6-2 6-2, D. Yastremska (UKR) [2] b. L. Stefanini (ITA) [WC] 6-2 6-4.

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO

I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2016 su Tennis-Ticker, app per smartphone e tablet dedicata al live score. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.com e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook, Twitter e Instagram (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio. La copertura televisiva delle fasi finali sarà affidata a “SuperTennis Tv”, il canale tematico della Federazione Italiana Tennis (64 del digitale terrestre, 224 di Sky, 30 di TivùSat e web-streaming su www.supertennis.tv).

METRO LILLA, TRAM E TANGENZIALE: COME ARRIVARE AL BONACOSSA

Con i mezzi pubblici: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (lilla) fermate Portello o Domodossola (5-10 min. a piedi). In auto, dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi 15.

Leggi Tutto

Questo sito è full responsive ed è correttamente visualizzabile su ogni dispositivo. Computer, smartphone e tablet di ogni misura...