Posts Taggati ‘Under 16’

Tutto pronto per l’edizione numero 11 del Città di Crema



Crema, 8 giugno 2015 – Un’invasione di giovani talenti da cinque continenti a caccia di un luminoso futuro. La loro strada verso il tennis che conta passa anche da Crema, per l’11a edizione del Torneo Internazionale Under 16 “Città di Crema” che si terrà sui campi in terra rossa del club di via Del Fante da sabato 13 giugno. E così, dopo un classico come il Torneo Avvenire di Milano, il giugno bollente dei migliori Under 16 del mondo resta in Lombardia e si sposta di una manciata di chilometri verso la “bassa” per un’altra competizione combined del circuito Tennis Europe. I più forti ci saranno tutti: chi in cerca di rivincite, chi di conferme. Tutti sognando Dimitrov, verrebbe da dire. Il campione bulgaro, già approdato nella Top Ten mondiale e da molti indicato come il “nuovo Federer”, è solo uno dei tanti talenti che nelle passate edizioni hanno calcato i campi del Tc Crema. Fra loro ci sono anche l’austriaco Dominic Thiem, il serbo Filip Krajinovic e la nostra Camila Giorgi. L’avventura del “Città di Crema” cominciò nel 2005 quando il britannico Dan Evans e l’azzurra Giulia Lanteri alzarono per la prima volta il trofeo. Ma poi è stata la volta di altri talenti cristallini come quelli dell’argentino Guido Pella nel 2006 e della russa Sofya Zhuk nel 2013. Chi saranno gli eredi di Riccardo Balzerani e della svizzera Simona Waltert vincitori della passata edizione? Il Torneo Internazionale Under 16 “Città di Crema” è una ghiotta occasione per tutti gli appassionati di vedere all’opera ragazzi e ragazze che tra pochissimi anni si troveranno di fronte nei tabelloni degli Slam e dei tornei più prestigiosi del circuito maggiore. Si parte sabato 13 e domenica 14 giugno con le qualificazioni e da lunedì 15 via al tabellone principale.

Dino Aliprandi, direttore del torneo sottolinea: “Un numero su tutti, l’ultimo ammesso nel main draw di quest’anno è al 182° posto del ranking mondiale a livello Junior e questo conferma lo straordinario livello del torneo. Non voglio soffermarmi solo sui campioni passati di qui come Dimitrov, Thiem o Camila Giorgi ma segnalare il ritorno della svizzera Simona Waltert, vincitrice della scorsa edizione che quest’anno cercherà un bis mai riuscito a nessuno”. Da parte sua, invece, Stefano Agostino, presidente del Tc Crema assicura: “Anche quest’anno è nostro preciso impegno organizzare questo prestigioso avvenimento sportivo con il massimo scrupolo ed entusiasmo per garantire i livelli di ospitalità e assistenza agli atleti”. Alla presentazione dell’undicesima edizione del torneo è intervenuta anche Stefania Bonaldi, sindaco di Crema: “Un torneo che ci rende orgogliosi non solo per il rilievo internazionale che la nostra città acquista, ma perché ci permette di ospitare e sostenere un evento sportivo di qualità”.

TC CREMA, TENNIS DI QUALITÀ DAL 1908

Le caratteristiche del Tc Crema sono l’eleganza, il prestigio e il fascino senza tempo di una storia centenaria. Nasce nel 1908 e si caratterizza per un’infinita passione per il tennis, successi sportivi e grandi campioni. Il club ha visto passare giocatori come Adriano Panatta e Paolo Canè, che vanta tre vittorie nei campionati a squadre di serie A negli anni 1985, 1986 e 1987. Una nuovissima struttura dal 2010 ospita la sede in Via del Fante, in un contesto sportivo caratterizzato dalla vicinanza della piscina comunale. La struttura è uno stimolo maggiore per chi in questo club ci ha messo passione. Dal 2003, sotto la guida del presidente Stefano Agostino, il circolo mira a un consolidamento importante, come una quercia secolare che ha già resistito alle due guerre mondiali. Uno degli obiettivi principali è quello di raggiungere un alto livello agonistico e di migliorare ogni giorno la preparazione dei ragazzi: i campioni di domani.

Leggi Tutto

Torneo Avvenire, terminate le quali. Da domani si fa sul serio



Milano, 7 giugno 2015 – Sorteggiato il tabellone principale, fatte le teste di serie e decretati i qualificati. O almeno la maggior parte di loro, perché il programma mattutino – quello dei secondi turni – è andato per le lunghe. Ma prima di cena l’Italia era già sicura di avere una sestina vincente passata al tabellone principale maschile. Un plotoncino guidato dal milanese Filippo Speziali, testa di serie n.3 del tabellone cadetto capace di centrare la promozione senza perdere nemmeno un set. Subito dietro di lui, anche il novarese Simone Camposeo, capace di far fuori il numero 7 del seeding, il francese Baptiste Anselmo: affronterà l’ungherese Pyros al 1° turno (testa di serie n.11). Almeno un’altra cinquina anche per le ragazze, con Chiara Giaquinta, Emilia Bezzo, Camilla Ciaccia (più la vincente del derby Scarà-Pruccoli). La miglior prestazione è invece della genovese Camilla Ceppellini, che prima ha superato la seconda testa di serie Ovcharenko (Russia) e poi ha demolito la tedesca Ditschuneit per 6-2 6-3. Intanto, subito dopo le 19, è stato sorteggiato il tabellone principale, e appena prima sono state decise e decretate le teste di serie. La prima, la n.1, è andata proprio sulle spalle del marchigiano Samuele Ramazzotti, che esordisce lunedì contro il ceco Styler (104 del ranking) nella sessione serale delle ore 20. In campo femminile, subito un big match al 1° turno, quello che vedrà di fronte Olga Danilovic, testa di serie n.9, e la piccola wild card azzurra Elisabetta Cocciaretto.

Dopo il week-end di qualificazione si parte con il tabellone principale (lunedì dalle ore 9, sempre su 10 campi). Un tabellone che vede al via moltissime speranze italiane, come da tradizione. Oltre a quelle già di diritto in tabellone, ci sono le 16 wild card, 8 per i maschi e 8 per le ragazze, ad aggiungere ulteriore pepe a un’entry list già di assoluto valore internazionale. Nella lista degli inviti, oltre al grande atteso Samuele Ramazzotti, arriveranno in via Feltre anche Lorenzo Baglietto, Riccardo Perin, Edoardo Cecere e Riccardo Di Nocera, tutti indicati dalla Federazione Italiana Tennis. Ma anche Edoardo Bottino, Mattia Bellucci e Manuel Massimino, per conto del Tc Ambrosiano. Che invece tra le ragazze ha riservato i due inviti a Elena Cristina Tiglea, cresciuta proprio sui campi dell’Avvenire, e, come detto, alla piccola marchigiana Elisabetta Cocciaretto, classe 2001, una delle più seguite del panorama under azzurro. Le wild card della Federtennis invece premiano la lucchese Tatiana Pieri (sorella di Jessica, semifinalista al Bonfiglio sempre a Milano un paio di settimane fa), oltre a Francesca Falleni, Alexia Carlone, Deborah Ginocchio, Giulia Carbonaro e Michelle Zanatta. Riflettori puntati anche su Federico Arnaboldi, classe 2000 e pure lui tesserato per l’Ambrosiano (in campo nella prima mattina). Tra le ragazze occhio a Federica Rossi, sondriese classe 2001, e alla palermitana Federica Bilardo, oltre alla campana Rosanna Maffei. Da lunedì si fa sul serio (ingresso gratuito).

Qualificazioni: tabellone maschile, turno decisivo

V. Perruzza (ITA) [15] b. A. Fossati (ITA) 4-6 6-2 6-4, S. Camposeo (ITA) b. B. Anselmo (ITA) [7] 6-4 6-4, F. Speziali (ITA) [3] b. D. Tortora (ITA) 6-3 6-4, E. De Cola (ITA) b. R. Martignani (ITA) 6-3 6-0, N. Zampoli (ITA) [2] b. A. Azzalini (ITA) 6-2 6-7(4) 6-1, L. Schouten (NED) [4] b. F. Marchetti (ITA) 7-5 6-4, J.J. Alt (SUI) [5] b. L. Taddia (ITA) 6-2 7-5, G.M. Ortenzi (ITA) [11] b. A. Lui (ITA) 6-1 7-5.

Qualificazioni: tabellone femminile, turno decisivo

E. Bezzo (ITA) [3] b. V. Kurz (GER) [14] 1-1 rit., C. Giaquinta (ITA) [7] b. H. Hamilton (ITA) 6-0 6-3, A. Blattner (GER) [12] b. I. Cretti (ITA) [5] 6-2 7-5, A.A. Pedemonti (ARG) b. M. Andjelic (SRB) 6-4 6-3, C. Ciaccia (ITA) [6] b. M. Buglione (ITA) [16] 6-1 6-1,C. Ceppellini (ITA) b. P. Ditschuneit (GER) 6-2 6-3. Da concludere: C. Romito (ITA) – S. Kuzina (RUS) [11], C. Pruccoli (ITA) [13] – F. Scarà (ITA).

Qualificazioni: tabellone maschile, secondo turno

V. Perruzza (ITA) [15] b. C. Koch (GER) 6-2 6-1, B. Anselmo (ITA) [7] b. A. Leonardi (ITA) 6-1 6-1, A. Lui (ITA) b. L. Chiari (ITA) 4-6 6-2 6-0, G.M. Ortenzi (ITA) [11] b. M. Bernard (ITA) 4-6 6-2 6-2, F. Speziali (ITA) [3] b. C. Pognon (FRA) 6-3 6-1, D. Tortora (ITA) b. R. Tavilla (ITA) 6-4 6-3, R. Martignani (ITA) b. G. Eckert (SUI) 4-6 6-3 7-6(7), N. Zampoli (ITA) [2] b. A. Saner (SUI) 6-3 6-3, A. Azzalini (ITA) b. M. Jost (FRA) [13] 7-6(7) 6-3, L. Schouten (NED) [4] b. C. Migliorini (ITA) 6-3 5-7 7-5, F. Marchetti (ITA) b. S. Kopp (AUT) [12] 7-5 6-1, J.J. Alt (SUI) [5] b. L. Foresti (ITA) 6-4 7-6(6), S. Camposeo (ITA) b. A. Bordone (ITA) [10] 6-1 6-0, E. De Cola (ITA) b. B. Rossi (ITA) 4-0 rit., A. Fossati (ITA) b. L. Lorusso (ITA) 6-2 6-4, L. Taddia (ITA) b. D. Boccafresca (ITA) 6-3 6-3.

Qualificazioni: tabellone femminile, secondo turno

E. Bezzo (ITA) [3] b. M. Becchio (ITA) 1-6 6-1 6-1, H. Hamilton (ITA) b. S. Saccani (ITA) 6-3 6-7(4) 6-2, A. Blattner (GER) [12] b. F. Rosi (ITA) 6-1 6-1, C. Giaquinta (ITA) [7] b. J. Leder (GER) 6-3 6-1, V. Kurz (GER) [14] b. C. Scremin (ITA) 6-4 1-6 6-4, M. Andjelic (SRB) b. A. Urso (ITA) [15] 6-4 4-6 7-6(5), C. Romito (ITA) b. A. Curci (ITA) [4] 6-0 6-1, C. Ceppellini (ITA) b. E. Ovcharenko (RUS) [2] 6-2 7-5, A.A. Pedemonti (ARG) b. I. Komleva (RUS) [8] 6-4 6-2, C. Ciaccia (ITA) [6] b. M. Canavese (ITA) 6-4 6-3, I. Cretti (ITA) [5] b. C. Stella (ITA) 6-2 6-3, P. Ditschuneit (GER) b. E.R. Terranova (ITA) [10] 7-6(5) 6-7(6) 6-1, M. Buglione (ITA) [16] b. F. Valle (ITA) 5-7 6-2 7-5, S. Kuzina (RUS) [11] b. F. Bottardi (ITA) 6-4 7-5, C. Pruccoli (ITA) [13] b. F. Passaglia (ITA) 6-2 6-2.

IL TORNEO LIVE – Sarà possibile seguire il 51° Avvenire tramite le pagine ufficiali di Twitter (@TCAmbrosiano e @UffStampaTennis), Facebook (Tennis Club Ambrosiano e Ufficio Stampa Tennis) e Instagram (Tennisclubambrosiano). È possibile commentare in diretta con gli hashtag #51TorneoAvvenire e #youareyourownfuture. Finali su SuperTennis Tv (canale 64 del digitale terrestre, n.224 della piattaforma Sky, n.30 di Tivù Sat e streaming su www.supertennis.tv).

COME ARRIVARE – Il Tennis Club Ambrosiano, in via Feltre 33 a Milano, è raggiungibile in auto dalla tangenziale Est (Uscita Lambrate o Forlanini), oppure con i mezzi pubblici: in metropolitana con la Linea 2 (verde), fermata Udine, oppure con i bus 55, 75 o 175.

Leggi Tutto

Torneo Avvenire, quasi 100 italiani per le quali



Milano, 6 giugno 2015 – Temperatura altissima all’Ambrosiano. E non è un modo di dire, perché la prima giornata del 51° Torneo Avvenire è cominciata sotto un sole agostano e con il termometro fin da subito vicino ai 30 gradi. È stato questo il benvenuto riservato ai quasi 100 italiani che, nei due tabelloni, si sono presentati ai nastri di partenza. 51, per la precisione, in campo maschile; 45 invece tra le ragazze. E per non smettere con i numeri, sono 59 i match messi in programma in questo sabato che ha tagliato il nastro sul tabellone cadetto (“colpa” dei 5 bye in campo femminile che hanno promosso le prime teste di serie senza nemmeno la fatica di scendere in campo). 59 match utili per completare tutti i primi turni dei due draw da 64 che promuoveranno gli 8 qualificati ai tabelloni principali. Si è giocato dunque, e tanto, nonostante un paio di ritiri che certamente vanno imputati al calore (gli azzurri Erik De Santis alla fine del primo set, perso 6-4 con l’austriaco Kopp, e Beatrice Bindolini, quando era sotto 6-2 4-0 con la serba Andjelic). Vittorie agevoli invece per il milanese Filippo Speziali (6-3 6-3 ad Alessio Savoldi) e per l’altro spilungone azzurro Raffaele Martignani (6-0 6-2 a Edoardo Zanada). A pomeriggio ormai inoltrato, più di una ventina di match avevano ancora i loro verdetti da emettere, lasciando incompleta gran parte della griglia dei secondi turni.

E pure la giornata di domenica sarà ricca, anzi zeppa, di incontri. 48 per l’esattezza, con il secondo turno delle qualificazioni appunto. E poi, a seguire nel pomeriggio, quello decisivo. Una doppia tornata di gioco sempre distribuita su 10 campi gara. Si comincia alle ore 9, per quella che si annuncia come un’altra maratona torrida, anche perché la posta in palio, in uno dei tornei Under 16 più prestigiosi d’Europa e del mondo, si alza a dismisura. E pure l’emozione, oltre al caldo, può giocare brutti scherzi a chi cerca un pass per la settimana clou. Ma gli appuntamenti della domenica al Tc Ambrosiano non si esauriscono soltanto sul campo. Già, perché dalle 17.30 si terrà la riunione tra i coach e i capitani delle varie federazioni internazionali, a seguito della quale verranno concordate le teste di serie e, successivamente, verranno stilati i tabelloni principali. Che partiranno per l’appunto da lunedì 8 giugno, quando scenderanno in campo tutti i match di primo turno. E dunque anche tutti i ragazzini più interessanti. Un lunedì che si apre, tra le altre, anche con la novità della sessione serale, a partire dalle ore 20 sul campo centrale del club di via Feltre. L’accesso alla struttura sarà sempre libero e gratuito, fino alla conclusione prevista con le due finali di singolare.

Qualificazioni: tabellone maschile, primo turno

S. Kopp (AUT) [12] b. E. De Santis (ITA) 6-4 rit., A. Fossati (ITA) b. R. Cacioli (ITA) 6-1 6-1, C. Koch (GER) b. S. Colzani (ITA) 6-1 7-5, V. Perruzza (ITA) [15] b. F. Giovannini (ITA) 7-6 6-0, B. Anselmo (ITA) [7] b. T. Compagnucci (ITA) 7-5 6-2, R. Martignani (ITA) b. E. Zanada (ITA) 6-0 6-2, G. Eckert (SUI) b. A. De Bernardis (ITA) [14] 6-4 6-1, A. Lui (ITA) b. T. Lambicchi (ITA) 6-4 6-0, G.M. Ortenzi (ITA) [11] b. E. Cavallo (ITA) 6-1 6-4, F. Speziali (ITA) [3] b. A. Savoldi (ITA) 6-3 6-3, M. Bernard (ITA) b. T. Rossin (ITA) 1-6 6-3 7-5, A. Bordone (ITA) [10] b. P. Antuna Meana (ESP) 6-1 4-6 6-4, C. Pognon (FRA) b. D. Serena (ITA) 6-3 6-4, R. Tavilla (ITA) b. M. Gostoli (ITA) 1-6 6-3 6-2, D. Tortora (ITA) b. J. Welz (GER) [16] 6-3 7-6, A. Leonardi (ITA) b. F. Megevand (ITA) 6-2 6-2, S. Camposeo (ITA) b. M. Franzini (ITA) 6-2 6-1, B. Rossi (ITA) b. G. Pennaforti (ITA) 6-1 6-1, D. Boccafresca (ITA) [9] b. D. Gitzl (ITA) 6-4 6-1. Da concludere: A. Garcia (FRA) [8] – E. De Cola (ITA), L. Schouten (NED) [4] – F. Masetti (ITA), V. Bravo (ITA) – C. Migliorini (ITA), F. Marchetti (ITA) – A. Casati (ITA), L. Forte (ITA) – L. Chiari (ITA), U. Montruccoli (ITA) – A. Saner (SUI), M. Merli (ITA) – A. Azzalini (ITA), G. Chiaratti (ITA) – M. Jost (FRA) [13], J.J. Alt (SUI) [5] – N. Buffo (ITA), M. Berardi (ITA) – L. Foresti (ITA), M. Rossi (ITA) – L. Taddia (ITA), U. Fiorito (FRA) [6] – L. Lorusso (ITA), N. Zampoli (ITA) [2] – M. Cevasco (ITA).

Qualificazioni: tabellone femminile, primo turno

J. Leder (GER) b. C. Cavelli (ITA) 6-1 6-4, S. Saccani (ITA) b. V. Giorgi (ITA) 7-6 6-1, A.A. Pedemonti (ARG) b. S. Gregoroni (ITA) 6-2 6-1, F. Rosi (ITA) b. V. Giavazzi (ITA) 6-1 6-3, M. Andjelic (SRB) b. B. Bindolini (ITA) 6-2 4-0 rit., C. Ciaccia (ITA) [6] b. G. Galvani (ITA) 6-2 6-0, C. Stella (ITA) b. S. Semerano (ITA) 6-2 6-1, E.R. Terranova (ITA) [10] b. A. Delmonte (ITA) 6-2 6-3, M. Becchio (ITA) b. N. Accorsi (ITA) 6-3 3-6 6-4, A. Urso (ITA) [15] b. A.L. Gori (ITA) 6-0 6-0, A. Blattner (GER) [12] b. G. Cipriani (ITA) 6-7 6-4 6-1, C. Giaquinta (ITA) [7] b. I. Sibona (ITA) 6-1 4-6 6-0, H. Hamilton (ITA) b. C. Ward (NZL) [9] 6-1 6-1, I. Komleva (RUS) [8] b. M. Bettinelli (ITA) 7-6 6-3, M. Buglione (ITA) [16] b. M. Colombo (ITA) 6-0 6-0, C. Scremin (ITA) b. F. Baldelli (ITA) 6-1 6-1, V. Kurz (GER) [14] b. F. Gaida (ITA) 6-3 6-3, C. Romito (ITA) b. A. Cosenza (ITA) 6-0 6-3, S. Kuzina (RUS) [11] b. M. Presot (ITA) 7-6 7-5, P. Ditschuneit (GER) b. F. Scarfò (ITA) 6-3 6-1, M. Canavese (ITA) b. C. Bordo (ITA) 4-6 6-1 6-3, F. Passaglia (ITA) b. C. Terrenghi (ITA) 6-0 6-2, C. Ceppellini (ITA) b. B. Ottone (ITA) 7-6 6-0, F. Scarà (ITA) b. V. Pastorino (ITA) 6-3 6-1, C. Pruccoli (ITA) [13] b. D. Simonetti (ITA) 6-3 1-6 7-5, Da concludere: F. Valle (ITA) – F. Martini (ITA), M.B. Covrig (ITA) – F. Bottardi (ITA).

IL TORNEO LIVE – Sarà possibile seguire il 51° Avvenire tramite le pagine ufficiali di Twitter (@TCAmbrosiano e @UffStampaTennis), Facebook (Tennis Club Ambrosiano e Ufficio Stampa Tennis) e Instagram (Tennisclubambrosiano). È possibile commentare in diretta con gli hashtag #51TorneoAvvenire e #youareyourownfuture. Finali su SuperTennis Tv (canale 64 del digitale terrestre, n.224 della piattaforma Sky, n.30 di Tivù Sat e streaming su www.supertennis.tv).

COME ARRIVARE – Il Tennis Club Ambrosiano, in via Feltre 33 a Milano, è raggiungibile in auto dalla tangenziale Est (Uscita Lambrate o Forlanini), oppure con i mezzi pubblici: in metropolitana con la Linea 2 (verde), fermata Udine, oppure con i bus 55, 75 o 175.

Leggi Tutto

Il Torneo Avvenire fa 51 e punta sulle novità



Milano, 28 maggio 2015 – Un passato glorioso, fatto di campioni, 50 anni di storia e tradizione. E un futuro tutto nuovo, pronto a essere scritto. Così si potrebbe riassumere l’edizione numero 51 del Torneo Avvenire del Tc Ambrosiano, uno degli appuntamenti più prestigiosi al mondo per la categoria Under 16. Uno di quei tornei che i ragazzi si segnano sul calendario a inizio anno e che servono per confermare il curriculum delle giovani racchette di tutto il mondo. Messa in archivio l’edizione del mezzo secolo, l’Avvenire riparte dai punti fermi della sua storia e da molte novità. Si parla della prima edizione di un nuovo corso, con una linea più ‘social’ e più multimediale. Come conferma il nuovo direttore del torneo Andrea Villa: “Ci saranno parecchie novità, a partire da un sito internet del tutto rinnovato. Sarà veicolo d’informazione durante la settimana di gara e memoria storica del passato, con molte fotografie dei vari campioni che sono passati sui nostri campi durante gli anni. Poi – prosegue Villa – aumenteremo la nostra presenza sui social network, aggiornando i profili Facebook, Twitter e Instagram. Sappiamo che presa hanno sui ragazzi e sui giocatori stessi. Vogliamo far sì che siano proprio loro i nostri primi promotori. Vogliamo far sì che si ricordino del torneo Avvenire per tutta la loro carriera”. Atleti, ma non solo: tra le novità di questa edizione, la creazione e la cura di un vero e proprio villaggio ospitalità e commerciale, nel quale gli sponsor della manifestazione avranno la possibilità di interagire con il pubblico.

Ma anche un match serale, non prima delle ore 20, con la possibilità di cenare sulla caratteristica terrazza del Tc Ambrosiano e godersi i colpi dei campioncini. E una lista lunga così di eventi collaterali, da uno tutto social (il 4 giugno alle ore 10.30, organizzato dallo sponsor Lenovo) a un’esibizione di Tandem Tennis (il 12 giugno alle ore 12). Insomma, una serie di iniziative volta a far capire che sì, il Torneo Avvenire è storia, ma è anche proiettato verso il futuro. In più, per non farsi mancare proprio nulla, anche una rinfrescata al look. “Abbiamo chiesto – racconta ancora Villa – al pittore Antonio Curia di realizzare un’opera che rappresenti lo spirito del torneo e che sia unica, solamente per questa edizione. In questo modo vogliamo dar vita a una nuova tradizione, che ogni anno veicolerà la comunicazione del torneo, proprio come fanno al Roland Garros o a Wimbledon”. Il torneo comincerà sabato 6 giugno con i tabelloni di qualificazione, dal lunedì successivo spazio ai main draw di singolare e di doppio. La giornata conclusiva è prevista per sabato 13 giugno, quando si disputeranno le finali del singolare e si celebreranno le premiazioni. L’ingresso al Tc Ambrosiano sarà gratuito per tutta la durata della manifestazione, finali comprese.

DUE NUOVI PREMI – Tra le tante novità dell’edizione 2015 anche l’istituzione di due nuovi premi speciali. Il primo, offerto dall’Associazione Mario Belardinelli, verrà consegnato al giocatore italiano giudicato più corretto tra quelli in gara. Il secondo, offerto da Lenovo, verrà consegnato al giocatore italiano che avrà fatto più strada nei tabelloni di singolare.

Leggi Tutto

Questo sito è full responsive ed è correttamente visualizzabile su ogni dispositivo. Computer, smartphone e tablet di ogni misura...